TCR Italy | BRC Racing Team in pista anche a Misano per il terzo round

Scalvini e Paolino puntano al podio

TCR Italy – Due ottimi risultati sono arrivati dall’ultimo appuntamento in Francia, e ora Eric Scalvini e Federico Paolino mirano a ripetere le prestazioni del Paul Ricard con le loro Hyundai, sebbene questa sia stata colpita pesantemente dal BoP.
TCR Italy | BRC Racing Team in pista anche a Misano per il terzo round

Dopo oltre un mese dall’ultimo appuntamento a Le Castellet, si riaccendono i motori del TCR Italy: il terzo round della serie tricolore andrà in scena questo fine settimana sulla pista di Misano, intitolata all’indimenticato Marco Simoncelli.

Fra le oltre 30 vetture che si schiereranno sulla griglia di partenza, occhi puntati sulle Hyundai i30 N TCR del BRC Racing Team. I due alfieri della squadra italiana Eric Scalvini e Federico Paolino sono intenzionati a proseguire il loro percorso positivo avviato in Francia, dove entrambi hanno conquistato un secondo ed un settimo posto. Il giovane pilota bresciano aveva impressionato in gara-1, mentre Paolino, sotto un violento temporale che ha causato non pochi problemi a tutti i protagonisti in gara, ha colto il podio in gara-2. I 4.226 metri del tracciato romagnolo potranno già essere determinanti per le ambizioni stagionali della squadra e dei due driver; al riguardo Eric Scalvini ha commentato: «Nonostante l’applicazione del Balance of Performance che graverà sulle Hyundai, affronto il week-end in maniera propositiva, in quanto ho fiducia nella vettura, nel team ed in me stesso. Cercherò di sopperire con la grinta all’handicap tecnico e faremo del nostro meglio per cercare di risalire la classifica. Misano è un circuito che mi piace molto, abbastanza veloce e con tanta scorrevolezza. Forse non le caratteristiche migliori per la nostra attuale configurazione di auto, ma non partiamo battuti».

«Lo scorso anno a Misano ho centrato nella Leon Cup il mio primo podio» – ha dichiarato Paolino – «Sono quindi particolarmente legato a questo tracciato che mi piace tantissimo. Il dilemma sarà rappresentato dal Balance of Performance. Già dalle prove ci potremo rendere conto di dove si trovano le nostre Hyundai rispetto agli altri brand. In ogni caso partiamo con l’obiettivo di finire il più in altro possibile e perché no, di centrare un altro podio».

Le gare, come sempre nella formula da 25 minuti + 1 giro, saranno fruibili in diretta tv su Sportitalia (DTT 60 e su SKY al canale 225) e in live streaming sul sito acisport.it/TCRitaly.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati