TCR Europe | Azcona consolida la leadership a Spa-Francorchamps, vittorie a Vernay e Richard

Resoconto delle due gare in Belgio

TCR Europe – Mikel Azcona è il nuovo leader del campionato con un 3° e un 4° posto, mentre Jean-Karl Vernay vince la prima manche dopo un lungo digiuno di successi. A Kris Richard gara-2 dopo una dura lotta con Briché.
TCR Europe | Azcona consolida la leadership a Spa-Francorchamps, vittorie a Vernay e Richard

Con la gara-2 di questa domenica mattina, il fine settimana del TCR Europe a Spa-Francorchamps è terminato con alcune conferme – e sorprese. Torna al successo Jean-Karl Vernay dopo un inizio di stagione sotto le aspettative, mentre Kris Richard si è preso la vittoria in gara-2. Mikel Azcona si ritrova ora solo in vetta alla classifica piloti grazie a due buoni risultati.

Gara 1

Era uno dei gran favoriti dopo le vittorie negli anni passati e finalmente è arrivato il meritato primo successo stagionale: Jean-Karl Vernay, dopo aver saltato il precedente appuntamento di Zandvoort, è salito sul gradino più alto del podio. Il francese aveva programmato tutto fin dalle qualifiche, dove aveva conquistato una bellissima pole position sui saliscendi delle Ardenne; è bastato solamente ottenere un buon scatto dalla propria piazzola e il gioco era fatto. Vernay si premia così dopo un avvio difficile in campionato, salendo fino al 3° posto in classifica e pensando più seriamente alla lotta per il titolo. L’unico in grado di tener testa all’alfiere della Leopard Racing è stato Max Potty con la Volkswagen Golf GTI della Comtoyoum che ha colto anche il suo primissimo podio davanti a Mikel Azcona, bravo a controllare ogni momento della gara e senza troppo rischiare. Dusan Borkovic è 4° dietro al suo rivale spagnolo, seguito da Julien Brinché e Stian Paulsen. Sfortunato Stefano Comini, entrato in contatto con Josh Files ed entrambi ritiriati dalla corsa.

Gara 2

Vittoria pesante per Kris Richard nella corsa di domenica mattina, vinta dopo una durissima lotta con Briché. Il successo dello svizzero rimane ancora in dubbio a causa di una mossa poco cordiale nel corso del penultimo giro, quando ha spedito il proprio rivale francese nell’erba dopo che questi lo aveva sorpassato; i giudici stanno ancora esaminando la faccenda. Briché, sebbene sia poi ritornato in corsa, ha terminato comunque 2°, davanti a Potty che bissa il podio di gara-1. Chi esce soddisfatto dal week-end belga è Azcona, 4° e leader di campionato dopo che Borkovic ha terminato solamente in settima posizione. Corsa nerissima per la Honda, con Attila Tassi fermo per un problema tecnico e con Stefano Comini già in panne alla partenza. Ritirato anche Vernay, dopo aver rotto la sospensione anteriore sinistra dopo un urto sulla vettura di Potty.

Aggiornamento: alla fine i commissarri hanno deciso, penalizzando Richard di un secondo e relegandolo al 2° posto. La vittoria va quindi a Briché, la sua prima in questa stagione.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati