WRC | Rally Italia Sardegna, Latvala il più veloce nello shakedown

Nella sessione piovosa una buona prova per Toyota Gazoo Racing

WRC - Stamattina ad Olmedo lo shakedown ha dato degli ottimi segnali per gli equipaggi Toyota Gazoo Racing. Buona la prova anche per Hayden Paddon, sul podio con il secondo tempo più veloce
WRC | Rally Italia Sardegna, Latvala il più veloce nello shakedown

In una giornata insolitamente piovosa, almeno per questo periodo sull’isola, si è disputato lo shakedown che apre il programma del Rally Italia Sardegna 2018, il cui start verrà dato ufficialmente oggi ad Alghero da dove le vetture si dirigeranno per la prima speciale in programma, la Ittiri Arena Show (prevista per le 18 in punto).

I 3,51 km corsi stamattina dalle 8 alle 10 ad Olmedo hanno dato un saggio agli equipaggi della difficoltà del settimo round del WRC, tra sterrati stretti ed umidi: il più rapido a domare il percorso selvaggio dell’entroterra del nord dell’isola è stato l’alfiere della Toyota Gazoo Racing, Jari-Matti Latvala, che a bordo della Yaris WRC al quarto giro ferma le lancette con un impeccabile tempo di 1:53.9. Messo un po’ in ombra in questo avvio di stagione dal talento arrembante del compagno di squadra Ott Tanak, Latvala aveva cominciato il 2018 con il piede giusto grazie al podio a Montecarlo e dei buoni piazzamenti nelle top ten di Svezia e Messico, ma i tre ritiri consecutivi in Corsica, Argentina e Portogallo sono stati dei segnali allarmanti sulla tenuta della sua stagione. Ovvio che una rondine non faccia primavera, ma sicuramente lo shakedown di oggi è un ottimo segnale di fiducia e motivazioni per il team in vista del round italiano del WRC.
Al secondo posto troviamo Hayden Paddon, che lasciatosi alle spalle la brutta avventura portoghese si toglie una soddisfazione conquistando il primo posto provvisorio dopo due giri: concluderà successivamente un ulteriore giro piazzandosi alle spalle di Latvala, con un tempo pari a 1:54.7. A 9 decimi di distanza, appaiati con lo stesso tempo di 1:54.8 troviamo altri due piloti Toyota a dimostrare la mattinata sontuosa della divisione motorsport di casa in Finlandia, ovvero Esapekka Lappi e il vincitore del Rally Italia Sardegna 2017 Ott Tanak. Quinto l’attuale leader di campionato Thierry Neuville, che ha dichiarato giusto ieri ai nostri microfoni di come la pioggia non crei problemi alla Hyundai i20 WRC: il suo shakedown si conclude al giro numero cinque ottenendo però al quarto il miglior tempo, ovvero 1:54.8. Lo tallona il suo avversario numero uno per la generale, ovvero Sébastien Ogier con un gap di 1.4 e che ha leggermente danneggiato (danno poi rientrato con la riparazione in assistenza) la Ford Fiesta WRC al primo giro, scivolando sul tracciato ancora umido e con scarso grip. Al settimo ed ottavo posto due compagni di squadra, ovvero Elfyn Evans (1:56.1) e Teemu Suninen (1:56.7), nono un altro pilota Hyundai quale è Andreas Mikkelsen (1:57.1, questi ultimi due alle prese con lo stesso problema di Ogier), mentre al decimo ed undicesimo posto i due portacolori rimasti alla Citroen, ovvero Craig Breen (1:57.5) e Mads Ostberg (1:57.9, vittima di due forature). 17esimo il migliore italiano, Fabio Andolfi (2:05.0), mentre Simone Tempestini conclude al 14esimo con 2:03.9.

 

Nella foto: Jari-Matti Latvala in azione nello shakedown dell’anno scorso al Rally Italia Sardegna, disputatosi ad Olmedo

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati