CIWRC | Rally del Salento, ci siamo: il programma e gli ultimi dettagli

Al via anche la prima edizione del Rally Storico

CIWRC - Tutto pronto nella provincia di Lecce per il secondo appuntamento del Tricolore per vetture WRC. Ecco il percorso, gli orari di gara e come seguire gli aggiornamenti
CIWRC | Rally del Salento, ci siamo: il programma e gli ultimi dettagli

Ancora poco e la 51esima edizione del Rally del Salento segnerà la seconda tappa del Campionato Italiano WRC, in scena l’1 e 2 giugno nel territorio in provincia di Lecce. Dopo aver dato un sguardo alla start list vediamo adesso nel dettaglio il percorso della gara organizzata dall’Automobile Club del capoluogo pugliese, oltre a ricordare le novità previste.

Melpignano sarà il fulcro del Rally del Salento, che ospiterà presso l’ex Convento degli Agostiniani il quartier generale della competizione. Come sappiamo è nuovo anche il teatro dello shakedown, previsto dalle 10.00 alle 16.00, ovvero la contrada Padulaci a Soleto dove è stato ricavato il percorso nella zona della Grecìa Salentina, l’enclave della minoranza linguistica ellenofona della Puglia.
Seguirà la grande soirée che aprirà il programma il primo giugno, con la partenza fissata in piazza Garibaldi (sempre a Melpignano) verso i 3,60 km della prova speciale spettacolo battezzata La Taranta, nel pieno centro cittadino dove è stato ricavato un circuito ad anello di circa 850 metri da ripetere tre volte.
Sabato 2 giugno sarà una giornata campale per gli equipaggi a bordo delle 80 vetture iscritte, con un programma che prevede la PS di Martignano (10.77 km), Santa Cesarea (10,55 km) ed infine Specchia (13,06 km), tutte e tre da ripetere tre volte. In tutto 106,74 km di prove cronometrate per una lunghezza complessiva, trasferimenti inclusi, di 412,56 km.
Conclusione in piazza Garibaldi, dove le vetture dovrebbero ritornare per le ore 20.01. Ma oltre alla prova valida per il Campionato Italiano per le vetture WRC si correrà anche nella competizione parallela del 1° Rally Storico del Salento, altra novità studiata dall’Automobile Club di Lecce e che vedrà gareggiare 7 vetture per altrettante speciali tra cui la Porsche 911 Rs con a bordo Agostino Iccolti, due Opel Ascona 2.0 guidate da Roberto Naclerio e Gandolfo Placa, la Lancia Beta Montecarlo con al volante Giuseppe Romano, la Fiat 128 Rallye di James Bardini e due esemplari di BMW, ovvero la 318is con Gianluca Testi e la M3 del pilota di casa Marco De Marco.
Gli ultimi aggiornamenti sulla startlist del campionato principale, infine, ci informano che Luigi e Corrado Fontana saranno assenti per un lutto familiare. Per HMI è stato invece chiamato l’equipaggio “Pedro”- Baldaccini sulla Hyundai i20 NG WRC.

Sul sito acisport.it/CIWRC e sulle pagine social Instagram @CIWRC e Twitter @CIWRC tutti gli aggiornamenti della corsa, che ovviamente vi proporremo anche noi di Motorionline.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati