CIWRC | Rally del Salento, la start list della seconda prova stagionale

Stefano Albertini favorito nella categoria regina

CIWRC - Il Campionato Italiano dedicato alle vetture WRC fa tappa in Salento, in una edizione (la numero 51) che introduce molte novità e vedrà una lotta agguerrita anche nelle classi R5 e S2000: ecco gli equipaggi che parteciperanno
CIWRC | Rally del Salento, la start list della seconda prova stagionale

Il primo e il 2 giugno torna l’appuntamento con il Campionato Italiano WRC che giunge alla seconda tappa stagionale, ovvero il Rally del Salento. La 51esima edizione della competizione nella provincia di Lecce riproporrà i duelli iniziati nel precedente Rally 1000 Miglia con 83 equipaggi pronti a conquistare metro dopo metro, speciale dopo speciale, le posizioni nelle varie classifiche di categoria del campionato per vetture WRC (a bordo delle quali troveremo nove piloti), R5 e S2000.

Il 2018 segna l’ingresso della prova salentina nella competizione tricolore riservata alla massima espressione rallistica, dopo una edizione precedente, celebrante il mezzo secolo, all’interno del CIR. Una storia che ha visto la prova pugliese tagliare nel corso degli anni i traguardi più importanti, come l’ingresso nel torneo nazionale nel 1988 e in quello europeo nel 1996. Dieci le PS distribuite su un totale di 412,56 km, con l’introduzione di una prova spettacolo che aprirà il programma venerdì 1 giugno alle 20.07, ovvero la breve (3,60 km) La Taranta, nel centro cittadino di Melpignano, città eletta come sede operativa del Rally (apertura e chiusura, quartier generale, Parco Assistenza e riordini). Si tratta di una novità per il Salento, così come inedito lo shakedown che avrà luogo nel tratto nuovissimo della Padulaci a Soleto.

In una gara che ha fatto la storia dei motori del nostro Paese, in quella provincia italiana che riesce a ritagliarsi il suo spazio in questo sport e creare una tradizione che perdura e si rinnova, i piloti hanno risposto in massa presente anche in questo round del CIWRC, a cominciare dall’attuale leader del campionato Stefano Albertini vincitore dell’edizione uscente, della Michelin Cup 2017 e confermatosi ancora una volta l’osso duro da battere nella prima prova del 2018. Guidato da Danilo Fappani sulla Ford Fiesta WRC per il team Mirabella Mille Miglia il pilota bresciano arriva da favoritissimo ma, vuoi per la difficoltà del Rally tra le strade impervie incorniciate dai caratteristici muretti a secco, vuoi anche per la determinazione degli avversari che vogliono vendere cara la pelle, Albertini sa che in Salento varrà il detto che si usa da queste parti, ovvero “A stu mundu nu nde ai nienti se nu llu tiri cu lli tienti” (in questo mondo non hai niente se non lo tiri con i denti). Tra i suoi rivali più accaniti Corrado Fontana su Hyundai i20 NG WRC con Nicola Arena, al debutto in questo appuntamento e che giunge da un secondo posto nel precedente round lombardo. Attenzione anche all’altro lariano Paolo Porro, guidato da Paolo Cagnelutti su Ford Fiesta WRC, che invece il Rally in provincia di Lecce lo conosce bene avendolo affrontato già tre volte, e Luca Pedersoli, navigato da Anna Tomasi sulla Citroen C4 WRC per PH Sport, che per l’occasione avrà un armamentario tecnico rinnovato, preparato da Vieffecorse. Sempre su Citroen ma sul modello DS3 ci sarà anche l’equipaggio formato da Simone Miele e Lisa Bollito, altro esordiente in Salento. Spazio anche al bresciano “Pedro” con alle note Emanuele Baldaccini sulla i20 NG WRC, in cerca di riscatto dopo un difficile avvio in quel di Brescia e, sempre sulla stessa vettura, la coppia Luigi Gontana e Roberto Mometti. Infine per gli equipaggi sulle vetture WRC citiamo anche il giovane Lorenzo Della Casa con Luca Beltrame sulla Fiesta.

Non sarà da meno la classe R5 con il duello tra il veterano Antonio Forato su Festa Evo 2 R5 e il giovane Andrea Carella su Peugeot 208 R5, deciso a riscattare un buon Rally 1000 Miglia vanificato da un ritiro; inoltre sarà della partita il pilota di casa Domenico Erbetta su Fiesta R5. Tra le S2000, l’attuale detentore della classifica di categoria Giampaolo Bizzotto su Peugeot 207 sarà chiamato a difendere la leadership da Stefano Liburdi e da Mauro Trentin, entrambi su 207 S2000, il trentino su Skoda Fabia S2000 Matteo Daprà e Gianluca Saresera che con Francesco Gonzo guiderà una Peugeot 208 R2B.
Nella classe R1B lotta accesa tra Nicola Schileo e Mauro Cornero, in gara anche nel Suzuki Rally Cup che si terrà parallelamente al Rally del Salento: qui il nostro approfondimento sul monomarca che si svolgerà questo weekend.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati