CIR

CIR | Occhi puntati sul Rallye d’Elba: programma e copertura mediatica

Programma e canali interessati

CIR – Il quarto round del Campionato Italiano Rally entra dal vivo oggi, mentre domani si partirà con la cerimonia di partenza nel centro di Portoferraio. La gara è possibile seguirla grazie alle dirette di ACI Sport, oltre a diversi canali televisivi.
CIR | Occhi puntati sul Rallye d’Elba: programma e copertura mediatica

Un gran ritorno nel Campionato Italiano Rally quello del Rallye d’Elba, una delle più famose corse europee che disputa sulle strade della bellissima cornice dell’Isola d’Elba. Partiranno domani le vetture con la cerimonia di partenza nel centro di Portoferraio, che ha dato il via al rally.

La 51esima edizione è pronta a far rivivere le sfide della serie in un percorso rivisto rispetto alle precedenti edizioni con l’introduzione di una nuova prova speciale e la riconferma della “spettacolo” di Portoferraio: uno scontro uno contro uno su 2,62 chilometri di tracciato. La cerimonia di partenza è prevista domani, venerdì 25 maggio, nel centro di Portoferraio a partire dalle 16.15, poi i concorrenti dovranno affrontare cinque impegni cronometrati, dei quali la terza sarà la prova spettacolo in un piccolo circuito di poco più di due chilometri e mezzo, dedicata al pilota locale Claudio Caselli, fino alla chiusura della prima giornata a partire dalle ore 23.10 con l’entrata nel parco chiuso notturno di Portoferraio. Sabato 26 maggio, uscita dal riordino alle 08.00 ed arrivo finale, sempre in centro a Portoferraio, a partire dalle ore 17,25, dopo aver corso altre cinque prove speciali. Sarà, questa, una giornata decisamente impegnativa, con altri 95,860 chilometri di sfide e soprattutto con l’impegno finale della “Due Mari” di 22 chilometri. Dieci, in totale, le prove speciali, per una distanza competitiva di 151,480 chilometri a fronte dei 399,610 dell’intero tracciato.

Il quarto appuntamento del tricolore sarà pieno di attenzione mediatica grazie alla diretta a cura dell’ACI Sport, oltre alle emittenti televisive quali RAI Sport, SKY Sport, Sportitalia, Eurosport, AutomotoTV e numerosi canali a livello areale. La prova spettacolo del venerdì verrà riproposta alle 22.35 da Rai Sport con numerose repliche a seguire, mentre il giorno seguente saranno due i collegamenti streaming: il primo dal riordino di Portoferrario dopo che gli equipaggi avranno disputato sette prove speciali e il secondo dall’arrivo finale del rally. Sabato sera la prova spettacolo sarà trasmessa da Automototv alle 23 con numerose repliche, senza dimenticare l’appuntamento con il Magazine di Aci Sport su oltre novanta emittenti areali.

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati