Abarth | Ancora buoni risultati in Francia e Repubblica Ceca per la 124 Rally

Nicolas Ciamin prosegue la striscia di risultati positivi

Abarth - Lo scorso weekend l'Abarth 124 Rally ha ottenuto dei buoni risultati nei round dei campionati nazionali del Rally d'Antibes in Francia e del Rally Krumlov in Repubblica Ceca: Nicolas Ciamin ancora protagonista. Inoltre l'esito delle gare del terzo appuntamento dell'ADAC F4
Abarth | Ancora buoni risultati in Francia e Repubblica Ceca per la 124 Rally

Concluso il weekend di gare, facciamo il punto sugli ultimi appuntamenti che hanno riguardato Abarth, sia nelle strade dove ha sfrecciato la 124 Rally che in pista, dove le monoposto Tatuus spinte dal motore T-Jet della casa dello Scorpione hanno gareggiato in occasione del terzo round dell’ADAC F4 Championship powered by Abarth. Per quanto riguarda i rally, la vettura ha ancora una volta raccolto ottimi piazzamenti in Francia e in Repubblica Ceca: vediamo nel dettaglio.

Si comincia dal Rallye di Antibes, terza prova del Campionato Nazionale Francese, dove una presenza fissa della nostra rubrica conquista un altro buon risultato: il giovane Nicolas Ciamin, guidato dal navigatore Thilbaut De La Haye, a bordo della Abarth 124 Rally del team Milano Racing conquista il secondo posto nella classe R-GT. Il talento francese è partito subito con la marcia giusta prendendosi la vetta già dopo la seconda speciale (la più lunga dell’Antibes) e mantenendola per buona parte della prima giornata. Alla fine di essa un acquazzone ha però complicato i suoi piani, dal momento che girava con delle gomme da asciutto. Di conseguenza Ciamin accumula nelle frazioni finali un ritardo di poco più di un minuto, scivolando dall’ottavo al tredicesimo posto della classifica assoluta. Il giorno successivo però il francese rialza la testa e si toglie la soddisfazione di vincere la prova speciale del Col de Turini nella classe R-GT, icona delle gare rally transalpine e mondiali.
«Anche questa volta abbiamo dimostrato la grande competitività e affidabilità raggiunta dall’Abarth 124 Rally – ha dichiarato Ciamin una volta sceso dalla vettura a fine round – su strade difficili che impegnano molto la meccanica non abbiamo lamentato alcun inconveniente tecnico, pur mantenendo un ritmo molto elevato che ci aveva consentito di essere al comando tra le R-GT. Purtroppo una scelta coraggiosa di pneumatici non ci ha consentito di cogliere il risultato che avremo potuto, ho comunque piena fiducia per il proseguimento del campionato».

Come abbiamo visto l’ultima volta l’Abarth 124 Rally è stata impegnata anche in Repubblica Ceca, in occasione delle 15 speciali che hanno composto il Rally Krumlov. Alla guida della vettura preparata dal team Agrotec Czech Abarth Martin Rada e il copilota Jaroslav Jugas, che chiudono la prova al terzo posto di una categoria che, come ricordava alla vigilia del Krumlov lo stesso Rada, era molto affollata e combattuta. A rendere il tutto più complicato anche le condizioni meteo che ultimamente hanno messo in difficoltà non solo l’ovest europeo ma anche l’est. Il pilota del team Agrotec ha perciò lodato l’affidabilità della vettura: «Sto prendendo confidenza con la vettura e in questa gara abbiamo migliorato le nostre prestazioni anche a livello assoluto: l’Abarth 124 rally è molto competitiva nei percorsi veloci come quelli del Rally Krumlov».

Infine, come di consueto, chiudiamo con l”ADAC F4 Championship powered by Abarth, che ha fatto tappa nello scorso weekend sul circuito tedesco del Lausitzring. Mattatore del terzo round stagionale il neozelandese Liam Lawson, vincitore di Gara 1 e 3, mentre nella manche di mezzo l’attuale leader di campionato Lirim Zendeli, che si porta a casa anche un quarto posto in Gara 3. Nella classifica generale il tedesco resta al primo posto, seguito con un gap di 25 punti da Lawson. Nella classifica dei Rookie, invece, balza in vetta un figlio d’arte, David Schumacher, il cui genitore Ralf lo ricordiamo protagonista nella Formula 1 di qualche anno fa.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati