Orange1 Racing, la nuova livrea di Campedelli svela la tecnologia ibrida [VIDEO]

Verrà usata nell'automotive

Orange1 Racing - A Simone Campedelli, impegnato nella Targa Florio per il Campionato Italiano Rally, è toccato l'onore di presentare la nuova tecnologia ibrida di Orange1. Per l'occasione la livrea della sua Fiesta R5 è stata ritoccata.
Orange1 Racing, la nuova livrea di Campedelli svela la tecnologia ibrida [VIDEO]

Durante la 102esima Targa Florio Orange1 Racing ha presentato la propria nuova tecnologia rivolta al campo dell’automotive che strizza l’occhio all’ambiente. E per farlo ha rinnovato la livrea della Ford Fiesta R5 con cui Simone Campedelli sta correndo nel weekend siciliano.

Quella che era anche una sorpresa ci era stata anticipata solo pochi giorni fa dal presidente di Orange1, Armando Donazzan, che ha così commentato dopo l’unveiling: «È un passo incredibile aver sviluppato una tecnologia così avanzata, anche in virtù degli obiettivi di performance, competitività e durata che aveva il progetto. Non dimentichiamoci però che questo è solo il fiore all’occhiello, perché Orange1 ha una gamma di prodotti ad alta efficienza che coprono sia le energie rinnovabili che i settori industriali tradizionali con i motori asincroni IE4 e Brushless. Sono estremamente soddisfatto di comunicare questo importante risultato, annunciando anche la presenza di una nuova livrea sulla macchina della scuderia Orange1 Racing che parteciperà all’edizione 102 della Targa Florio gara valevole per il campionato CIR. Il testimonial sarà Simone Campedelli, pilota che da tanti anni è con noi e rappresenta molti dei nostri valori e qualità».

E proprio Campedelli, che avevamo raggiunto per via telefonica lungo il percorso della Florio, ha presentato sui canali social del Team la livrea della sua Ford Fiesta R5 con cui tenterà l’attacco per portare a casa la prima vittoria nel Campionato Italiano Rally in questo 2018. «Oggi vi svelo la nuova livrea sul cofano della mia Fiesta» – ha esordito il pilota romagnolo nel video, aggiungendo poi: «E con la nuova scritta Ready for Hybrid Technology, la nuova tecnologia ibrida studiata dagli ingegneri di Orange1 per ridurre le emissioni di anidride carbonica ed essere sempre più green!».

Orange1 è stata dunque in grado di sviluppare un motore elettrico per il settore automotive e, nello specifico, un motore ibrido (Hybrid Technology). Si tratta di una tecnologia molto complessa che deve essere in grado di operare nello stesso tempo con un motore endotermico e con l’elettronica di controllo che permette il funzionamento del sistema stesso. Ciò consente ad Orange1 Holding di creare delle prospettive di crescita in un mercato in fortissima espansione, dove si presta molta attenzione alla riduzione dei consumi e quindi delle emissioni nell’ambiente (da qui il termine Green Technology). Il motore è stato creato per un mercato automotive di nicchia dove esiste una ricerca attenta delle prestazioni. La Direzione tecnica di Orange1, guidata da Luca Zerbato, ha colto nel segno. Lui stesso ha dichiarato: «Sono molto fiero del lavoro svolto dal Team di ingegneri di Orange1. Questo risultato è il frutto della grande competenza delle risorse umane e dei continui investimenti che il gruppo ha deciso di fare per essere sempre all’avanguardia».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati