Formula E – Roma | Papa Francesco ha benedetto la monoposto di Formula E e i protagonisti del campionato

Una delegazione di dirigenti e piloti ha fatto visita a Sua Santità, che ha avuto modo di vedere da vicino una monoposto

E-prix di Roma Agag e Sticchi Damiani hanno avuto modo di mostrare a Papa Francesco il format della categoria full electric
Formula E – Roma | Papa Francesco ha benedetto la monoposto di Formula E e i protagonisti del campionato

Oggi, mercoledì 11 aprile 2018, una delegazione di dirigenti e piloti del campionato ABB FIA Formula E ha avuto l’onore di ricevere le benedizione apostolica di Sua Santità Papa Francesco.

Poco prima dell’udienza papale in Piazza San Pietro, Alejandro Agag, fondatore e CEO della Formula E, Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI, e un gruppo di piloti e team principal, tra cui il nostro Luca Filippi e i campioni della serie Lucas Di Grassi, Sebastien Buemi e Nelson Piquet Jr, ha ricevuto la benedizione apostolica nella residenza di Sua Santità di Santa Marta.

Agag ha anche avuto modo di mostrare a Papa Francesco la showcar ufficiale del campionato e dopo l’incontro ha ringraziato Sua Santità sui social network definendolo “Great advocate of the environment”, grande difensore dell’ambiente.

Il circus di Formula E si sposterà ora nella parte meridionale della Città Eterna, dove venerdì 13 aprile comincerà l’attività in pista nel quartiere dell’EUR, mentre il giorno successivo le monoposto full electric prenderanno parte al primo e-prix italiano della storia della categoria.

Nel frattempo, l’organizzatore ha fatto sapere che il campione del mondo di Formula 1 2016 Nico Rosberg, tornerà a calarsi nell’abitacolo di una monoposto dopo due anni di assenza, guidando la nuova vettura Gen2, la futuristica monoposto che si appresta a debuttare nella quinta stagione 2018/2019, nella prima uscita pubblica. Rosberg percorrerà alcuni giri del tracciato ricavato all’interno dell’aeroporto di Tempelhof sabato 19 maggio, pochi minuti prima del quarto e-prix di Berlino. Nico ribadisce così il proprio appoggio al campionato per vetture completamente elettriche, dopo che aveva già dimostrato grande interesse presenziando al primo e-prix stagionale di Hong Kong.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati