Citroen C3 R5, debutto confermato al Tour de Corse

Sarà in corsa dal 5 all'8 Aprile 2018

Citroen C3 R5 - In gara per la categoria WRC2, l'ufficiale guidata dalla coppia Stéphane Lefebvre–Gabin Moreau affronterà il primo di 7 appuntamenti partendo dalla sfida casalinga.
Citroen C3 R5, debutto confermato al Tour de Corse

Per la Citroën C3 R5 è giunto il momento della verità. Dopo mesi di duro lavoro dietro le quinte ed oltre 6000 chilometri di test percorsi dallo scorso autunno, il nuovo modello da rally del brand francese affronterà la prima competizione il prossimo weekend in occasione del Tour de Corse, con l’obiettivo di diventare il nuovo riferimento della categoria. Una sfida importante anche perché si tratta dell’appuntamento di casa, per cui il team ufficiale con prima guida Stéphane Lefebvre non dovrà commettere errori per mostrare sin da subito tutte le potenzialità della WRC2 Citroën.

Il 26enne francese per questa tappa inaugurale sarà affiancato da un’altra C3 R5 ufficiale, guidata da Yoann Bonato (Campione di Francia 2017). Bonato correrà le successive gare con un team privato, ciò non toglie che in Corsica possa già regalarsi qualche bel piazzamento avendo preso parte alle ultime due prove del WRC. Ma nessuno sarà al ‘sicuro’ con i crono perché il mitico rally dell’isola, con le sue speciali spesso tortuose, strette e veloci, è stato rivisitato per oltre il 60% delle sue stage. Sarà quindi la giusta occasione per mettere in mostra la versatilità, l’affidabilità e la competitività della Citroën C3 R5, giocandosela alla pari con le più navigate del gruppo WRC2. Al Tour de Corse ci sarà anche una terza C3 R5, schierata come apri-pista e pilotata da Alex Bengué, collaudatore del Double Chevron. Ecco le parole di Lefebvre: «Dopo una lunga pausa invernale e un’apparizione in Francia, non vedo l’ora di tornare sulle speciali del WRC. È sempre emozionate far debuttare una vettura per cui hai lavorato su gran parte dello sviluppo. La C3 R5 è decisamente un’ottima auto. Mi sento molto a mio agio al volante e non vedo l’ora di poterlo dimostrare. Sarà una gara molto combattuta ma abbiamo fatto molti test qui in Corsica e siamo preparati. Ho un altro giorno di prove prima della partenza e lo shakedown per perfezionare gli ultimi dettagli».

Se volete conoscere anche come è nata la nuova WRC2 e sapere cosa hanno detto gli uomini che l’hanno costruita da cima a fondo, potete cliccare qui. Per tutto il resto non rimane che attendere il weekend del 5-8 Aprile, dove la Citroën C3 R5 potrà mettersi in mostra tra le curve del Tour de Corse 2018.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati