Peugeot con Ucci-Ussi ha vinto il 41° Rally il Ciocco e Valle del Serchio [VIDEO]

Grande ritmo a bordo della 208 T16 R5

Peugeot Sport Italia - Si apre nel migliore dei modi la stagione 2018 del Campionato Italiano Rally, con Paolo Andreucci ed Anna Andreussi sul gradino più alto del podio al 41°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio.
Peugeot con Ucci-Ussi ha vinto il 41° Rally il Ciocco e Valle del Serchio [VIDEO]

Se andate alla voce CIR e cercate il capitolo “Cominciare bene la stagione” troverete un ottimo paragrafo scritto a quattro mani (e ruote) da Peugeot Sport Italia insieme alla coppia Paolo Andreucci-Anna Andreussi. Infatti la 208 T16 R5 guidata dal dieci volte Campione Italiano si aggiudica il 41° Rally il Ciocco e Valle del Serchio, gara d’apertura della stagione tricolore per le gomme sporche, consentiteci il termine. Il team del Leone batte le agguerrite Ford Fiesta R5 di Andrea Crugnola, primo nel CIRA, e di Simone Campedelli.

Proprio quest’ultimo, vincitore della scorsa edizione del Rally del Ciocco, si è riproposto ad altissimi livelli, ma anche a causa di due forature non è riuscito a tenere il ritmo dei due che l’hanno preceduto, chiudendo terzo assoluto. Quarto posto ha chiuso il giapponese Takamoto Katsuta con un’altra Ford Fiesta R5, scavalcando sull’ultima prova il lucchese Rudy Michelini con la sua Skoda Fabia R5 della P.A. Racing che chiude dunque 5° assoluto. Ma per ogni vincitore c’è sempre uno sconfitto: Umberto Scandola e per la sua Skoda Fabia R5 all’esordio con gli pneumatici Dmack non hanno trovato fortuna. Il pilota veronese insieme a Guido D’Amore, in gara soprattutto per affinare l’equilibrio fra la Skoda e le nuove coperture, non ha potuto terminare la gara a causa di una toccata a metà giornata che l’ha costretto al ritiro. Destino simile per l’altra Peugeot 208 T16 R5 di Marco Pollara e Giuseppe Princiotto, uno dei tre equipaggi in corsa al Ciocco con i colori di Aci Team Italia nel CIR 2018. I due siciliani si sono dovuti ritirare sulla quinta prova della giornata a causa di un sasso finito nel radiatore della propria vettura dopo un lungo in un tornante. Davvero tanto rammarico per una prestazione che poteva essere di grande rilievo.

Tra gli outsider protagonisti di questo rally del Ciocco 2018, sicuramente vanno menzionati Andrea Nucita e Marco Vozzo a bordo della Hyundai i20 R5 del team Bernini. Nucita ha dimostrato ancora una volta di essere molto veloce riuscendo a battagliare con Andreucci, ma una foratura e successivamente un’uscita di strada l’hanno costretto al ritiro. Tra i giovani del Campionato Italiano Rally Junior, ottimo risultato raggiunto dal toscano Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella con la Peugeot 208 R2, gommata Pirelli. I portacolori di ACI Team Italia sono riusciti a tenere dietro anche se con qualche pressione dalla 208 R2 dal piacentino Andrea Mazzocchi. Al terzo posto del tricolore Junior ha chiuso Damiano De Tommaso insieme a Michele Ferrara, altro equipaggio di Aci Team Italia.

Di seguito il video-commento a caldo di Paolo Andreucci (Peugeot Sport Italia) al termine del 41° Rally del Ciocco.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati

CIR

CIR | Targa Florio 2020, gli iscritti

La lista dei partenti alla Targa Florio
Nuovo atto del Campionato Italiano Rally con la Targa Florio, appuntamento rinviato alle soglie dell’autunno dopo la ridefinizione dei calendari