BRC Racing Team comincia dal Portogallo la stagione Rally 2018

A caccia di podi con la Hyundai i20 R5

BRC Racing Team Hyundai - Dal 22 al 24 Marzo sfida aperta nelle Azzorre con Loubet e Landais a bordo della Hyundai i20 R5 gestita da BRC. Un rally inaugurale per una stagione ricca di eventi.
BRC Racing Team comincia dal Portogallo la stagione Rally 2018

La presentazione è stata fatta pochi giorni fa presso la sede dell’azienda stessa e se l’avete persa potete rivedere la diretta in calce all’articolo. Con un Team sia di giovani che di esperti veterano il BRC Racing Team punta ad un 2018 pieno di eventi e trofei. Il primo dei quali è già partito e si concluderà domani nella regione del Portogallo.

Al via dell’Azores Airlines Rallye in programma sull’arcipelago portoghese dal 22 al 24 Marzo, fra gli oltre 60 equipaggi in gara, 35 dei quali con vetture R5, Pierre Louis Loubet e Vincent Landais, del Team Oscaro, saranno al via sulla Hyundai i20 R5 gestita da BRC. Il giovane talento francese avrà un calendario piuttosto folto, con 2 gare dell’ERC e 7 prove del WRC2. Lo sterrato del Rally delle Azzorre, che giunge quest’anno alla 53ª edizione, segnerà quindi il debutto 2018 di Loubet.

A tal proposito il pilota ha dichiarato: «Sono veramente onorato del programma per questa stagione, che mi vedrà impegnato alla guida della Hyundai I20 R5 preparata dalla BRC. Un grazie enorme ad Eurosport e Oscaro che mi stanno permettendo di essere al via delle prime due gare dell’ERC, oltre al mio programma nel Mondiale WRC2. Grazie anche a tutti i partner e tutti i miei supporters che per il grande affetto e supporto, ci vediamo in prova».

Nelle prossime settimane ci sarà spazio anche per le piste con i piloti del WTCR Gabriele Tarquini e Norbert Michelisz, i piloti del TCR Italia Eric Scalvini e Federico Paolino tutti a bordo delle Hyundai i30 N TCR vestite dagli inconfondibili colori del BRC Racing Team. Alla presentazione il responsabile marketing Davide Colombano si è detto fiducioso soprattutto sull’aspetto social con cui verranno affrontate le varie sfide: «La scelta di andare in diretta streaming web arriva sull’onda del nuovo impegno mondiale che il Team sta portando avanti e sul programma della comunicazione digital che da sempre vede BRC in prima linea. Oltre alla nostra consolidata presenza sul web e sui social, abbiamo da poco lanciato il restyling della App BRC ed a breve il nuovo sito brcracingteam.com che permetterà di seguire in diretta la nuova stagione Racing».

ⓒ Immagine di copertina: BRC Racing Team

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati