Targa 6H Monza – L’edizione inaugurale non avrà luogo il 10 marzo

L'evento è stato posticipato a data da destinarsi

Targa 6H Monza – L’edizione inaugurale non avrà luogo il 10 marzo

Inizialmente prevista il 10 marzo sul tracciato brianzolo del Monza Eni Circuit, l’edizione inaugurale della Targa 6H Monza è stata posticipata a data da destinarsi. A riportarlo Driving Force Events, promotore dell’evento, che nel frattempo ha annunciato una pausa di riflessione e un’analisi circa il format dell’evento.

“Pur avendo registrato un incoraggiante livello di interesse tra team e piloti, il numero di iscrizioni confermate a due settimane dall’evento non è tale da assicurare il livello qualitativo della gara in linea con i nostri standard e con quelli dell’Autodromo di Monza”, si legge nella nota stampa. “Ci vediamo quindi costretti a cancellare la data del 10 marzo e fare una pausa di riflessione per analizzare questa esperienza prima di riproporre l’evento con un diverso formato. Riteniamo che una corsa di durata non si dovrebbe svolgere senza un minimo di 20 vetture sulla griglia di partenza, un numero che con ogni probabilità non avremmo raggiunto in questa data. Le motivazioni vanno ricercate nell’ambito delle dinamiche di un mercato con un’ampia offerta di prove invernali e molti team in ritardo con la piena definizione dei programmi stagionali. Le pessime previsioni meteo a lungo termine hanno influito marginalmente sulla nostra decisione, ma hanno senz’altro disincentivato qualche potenziale partecipazione. Quando si sperimenta un formato nuovo, cioè in questo caso una gara ‘stand-alone’ non parte di un campionato con un mese di anticipo rispetto alla tradizionale apertura stagionale italiana, bisogna accettare la possibilità di non centrare l’obiettivo e di dover rivedere la propria strategia. Ringraziamo l’Autodromo di Monza, l’organizzatore di prove libere Kateyama (che si è adoperato per sincronizzare il proprio calendario con il nostro), tutti i team interessati all’evento e gli appassionati che avevano accolto l’iniziativa con entusiasmo”.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati