FIA ERC – Sergei Remennik ha deciso di prendere parte alla stagione 2018

I nuovi regolamenti dell'ERC2 hanno convinto il russo

FIA ERC – Sergei Remennik ha deciso di prendere parte alla stagione 2018

Sergei Remennik ha deciso di prendere parte alla stagione 2018 del FIA ERC2 dopo aver analizzato attentamente i nuovi regolamenti. Eurosport Events, promoter del FIA European Rally Championship, ha infatti modificato le norme per la categoria riservata alle vetture produzione.

In precedenza i piloti dovevano tenere conto dei migliori sei risultati ottenuti su otto eventi, ma dopo le richieste da parte di concorrenti e team è stato deciso di sommare solamente i migliori quattro nell’arco della stagione, in modo da ridurre i costi e rendere accessibile maggiormente il campionato a tutti.

“Lo scorso anno è stata molto dura in termini di tempo perché spesso ero via da casa per fare gli otto eventi, considerando anche che servono allenamenti e test”, ha dichiarato Remennik. “E’ fantastico che gli organizzatori abbiano deciso di cambiare i regolamenti, in questo modo possiamo scegliere i rally che più ci piacciono e dove possiamo ottenere i risultati migliori”.

Il pilota della Russian Performance Motorsport proseguirà la propria avventura al volante della propria Mitsubishi Lancer Evolution X affiancato dal navigatore Mark Rozin, con cui prenderà parte ad Azores Airlines Rallye, Rally Islas Canarias, Acropolis Rally e Rally Liepāja.

“Siccome bisogna calcolare i migliori quattro risultati, dobbiamo tenerci almeno un paio di gare di riserva”, ha continuato il russo, che nel 2017 terminò terzo in Classe alla sua prima annata internazionale. “Il resto dipenderà dal mio lavoro, dal budget e da come inizieremo la stagione. L’anno scorso andò piuttosto bene, dimostrammo di essere competitivi e veloci in categoria. Se ci fosse l’occasione di lottare per il titolo non mi tirerò indietro, lo capirò nella prima metà di stagione; dopo di che vedremo se continuare a spingere al massimo oppure gestire la situazione”.

Remennik continuerà a lavorare con il suo mentore, Alexey Lukyanuk, con cui si è allenato in quattro giorni passati a Rovaniemi, in Finlandia, per affinare la propria guida su neve e ghiaccio. Questo gli servirà in vista della sua partecipazione al Rallijs Sarma in Lettonia il 10 febbraio, gara del campionato estone. L’Azores Airlines Rallye si terrà invece il 22-24 marzo.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati