TCR

WTCR – Diramato il calendario 2018

Nove eventi. Si parte a Marrakech in Marocco il 7-8 aprile

WTCR – Diramato il calendario 2018

Saranno 10 gli appuntamenti per la stagione 2018 del nuovo campionato FIA World Touring Car Cup (WTCR), che durante il prossimo anno visiterà quattro continenti diversi. In attesa della conferma da parte del Consiglio Mondiale della FIA e di ASN (Federazione Nazionale del Motorsport), l’elenco delle piste vedrà il debutto della serie sul Circuit Moulay El Hassan di Marrakech, in Marocco (7-8 aprile) e il gran finale previsto sul Circuito da Guia di Macau (15-18 novembre), uno dei più impegnativi di sempre e degno teatro delle corse turismo da oltre 50 anni.

In mezzo si andrà all’Hungaroring di Budapest, mentre non mancherà il leggendario Nürburgring Nordschleife in Germania, poi avremo anche l’ostico cittadino di Vila Real in Portogallo. In estate si volerà in Argentina per affrontare l’impegno di Termas de Río Hondo, passando successivamente in Cina al Ningbo International Speedpark.

Una novità è Zandvoort, con il tracciato olandese che vedrà ospitare nuovamente un evento FIA di corse turismo che mancava dal 2007. Suzuka è invece stato scelto come round giapponese, dove avremo anche il finale del Super Formula locale. Manca ancora il decimo tassello per comporre la lista completa delle gare 2018 del WTCR; si dovrebbe trattare di un evento fissato per il 21-22 luglio o il 6-7 ottobre, ma al momento sono ancora in corso le trattative. Ricordiamo che il WTCR vedrà disputare 3 gare per ogni weekend: vediamo in dettaglio il calendario completo.

Calendario WTCR 2018
Marrakech (Marocco): 7-8 aprile
Hungaroring (Ungheria): 28-29 aprile
Nürburgring Nordschleife (Germania): 10-12 maggio
Zandvoort (Olanda): 19-21 maggio
Vila Real (Portogallo): 23-24 giugno
Termas de Río Hondo (Argentina): 4-5 agosto
Ningbo (Cina): 29-30 settempre
Suzuka (Giappone): 27-28 ottobre
Macao (Macao): 15-18 novembre

François Ribeiro (capo di Eurosport Events, promoter del WTCR): “La pubblicazione del calendario provvisorio è un ulteriore passo avanti per la nuova stagione del FIA WTCR 2018. I 9 eventi scelti offrono circuiti di vario genere a piloti e team, con la serie che potrà andare in scena davanti a tantissimi spettatori. Stiamo ancora trattando con due potenziali luoghi con i quali Eurosport Events non ha mai lavorato prima d’ora, vogliamo aggiungere un altro appuntamento all’elenco e speriamo di arrivare ad una soluzione il più in fretta possibile”.

Leggi altri articoli in TCR

Commenti chiusi

Articoli correlati