ELMS – 4 Ore di Spa, Cairoli: “Davvero un peccato, su questa pista andavamo veramente bene”

ELMS – 4 Ore di Spa, Cairoli: “Davvero un peccato, su questa pista andavamo veramente bene”

Dopo la pole ottenuta sabato, per Matteo Cairoli è arrivata la delusione di domenica a seguito dell’incidente durante la 4 Ore di Spa, quinto e penultimo appuntamento stagionale dell’European Le Mans Series. Nonostante il buon inizio, la Porsche 911 RSR, che divideva coi compagni di squadra Christian Ried e Joël Camathias, si è tamponata con una LMP3 a due ore dal termine della gara perdendo 45 minuti prima che i commissari rimettessero l’auto di nuovo in pista.

“Davvero un peccato – ha affermato Cairoli –, perché su questa pista andavamo veramente bene. Nelle qualifiche eravamo andati molto forte e tutto sembrava funzionare al meglio. Adesso possiamo dire che le speranze di chiudere il campionato nelle primissime posizioni è andata in fumo. Il prossimo obiettivo è concentrarci quindi sul WEC”.

Il prossimo impegno per il pilota comasco sarà la 6 Ore del Fuji, terzultimo appuntamento del Mondiale Endurance in programma il prossimo 15 ottobre, mentre la settimana dopo sarà in programma l’ultima prova dell’ELMS a Portimao, in Portogallo.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati