WEC – 6 Ore di Austin, Cairoli: “Siamo stati ancora sfortunati”

Il quarto posto ha comportato la perdita del primato in classifica

WEC – 6 Ore di Austin, Cairoli: “Siamo stati ancora sfortunati”

Un fine settimana in salita per Matteo Cairoli, impegnato ad Austin nel sesto appuntamento stagionale del Mondiale Endurance sul tracciato del Circuit of the Americas. Dopo il quarto posto in qualifica, la temperatura non ha certamente aiutato, specialmente sul rendimento degli pneumatici della Porsche 911 RSR.

Il quarto posto ottenuto in gara per l’equipaggio del team Dempsey-Proton Racing (Cairoli-Dienst-Ried) ha comportato la perdita del primato nella classifica piloti, anche se va pure detto che in classifica adesso paga solamente quattro punti nei confronti della Aston Martin di Paul Dalla Lana, Pedro Lamy e Mathias Lauda.

“Siamo stati ancora sfortunati”, afferma Cairoli. “Un anno dopo avere perso qui il titolo della Porsche Mobil 1 Supercup, un problema meccanico a mezzora dalla conclusione ci ha privato del terzo posto costringendoci ad una sosta ai box in cui non si è riusciti a risolvere nulla. Il quarto posto di oggi ci ha consentito di portare a casa qualche punto per il campionato. Ma quello che mi fa male è che ho avuto il problema sulla mia vettura esattamente dove mi era successo lo scorso anno…”.

All’appello mancano tre gare: Giappone, Cina e Bahrain. Il prossimo impegno sarà al Fuji (domenica 15 ottobre).

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati