WRC2 – Rally del Portogallo, Škoda: Mikkelsen si cappotta, vittoria a Tidemand

Colpo di scena nella Power Stage, lo svedese allunga in classifica

WRC2 – Rally del Portogallo, Škoda: Mikkelsen si cappotta, vittoria a Tidemand

Incredibile epilogo nel Rally del Portogallo per quanto riguarda il fronte WRC2. Tornato operativo con Škoda Motorsport per la prova in terra lusitana, Andreas Mikkelsen è stato costretto al ritiro a seguito del cappottamento con la sua Škoda Fabia R5 durante la Power Stage (SS19): ormai con la vittoria in pugno, il norvegese ha dovuto alzare bandiera bianca dopo l’urto contro una roccia, costatogli caro e allo stesso tempo negandogli la terza vittoria con la squadra boema.

A passare in testa è stato il compagno di squadra Pontus Tidemand (che fino alla PS18 accusava un ritardo di 3 minuti 4,2 secondi da Mikkelsen) che, approfittando della situazione, è andato a conquistare il suo quinto successo stagionale. Un risultato che gli ha permesso di allungare in classifica sia su Mikkelsen che sul duo di M-Sport formato da Suninen e Camilli, i quali hanno concluso rispettivamente al secondo e al settimo posto a bordo della Ford Fiesta EVO R5. Da segnalare il sesto successo consecutivo per Škoda Motorsport che naviga a pieno punteggio nella classifica team.

Il Mondiale tornerà in scena dall’8 al 11 giugno con l’edizione numero 14 del Rally Italia Sardegna nonchè settima prova stagionale. Škoda sarà nuovamente al via con Andreas Mikkelsen, mentre il posto di Pontus Tidemand verrà preso da Jan Kopecký, assente nel round portoghese a causa della concomitanza col Rally di Český Krumlov (Czech Rally Championship), vinto dal pilota ceco.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati