WRC – Salta il progetto Polo Plus di Al-Attiyah: obiettivo 2018

WRC – Salta il progetto Polo Plus di Al-Attiyah: obiettivo 2018

Nasser Al-Attiyah ci ha provato. La Volkswagen Polo R WRC Plus non sarà al via al Rally di Monte Carlo (19-22 gennaio) nè tantomeno per tutto il resto della stagione 2017. Il pilota qatariota, attualmente impegnato nella Dakar con la Toyota, ha intrapreso delle trattative con il fondo sostenuto dai sovrani del Qatar, che possiede il 14,6% della casa tedesca, concluse in maniera positiva. Tuttavia i tempi a disposizione per concretizzare il progetto erano stretti e l’operazione di riportare in azione la vettura che avrebbe dovuto difendere il titolo 2016 è stata rimandata.

Con l’ultimo test svolto lo scorso dicembre in Svezia per concludere il processo di omologazione, le speranze di rivedere in strada la Polo Plus slittano al 2018, con tutta una serie di passaggi che avverranno nei primi mesi dell’anno, utili per ricevere l’autorizzazione a correre. Prima che Ogier si unisse a M-Sport, Al-Attiyah pensò inizialmente al quattro volte campione del mondo, oltre ad Andreas Mikkelsen (che disputerà il Rally di Monte con la Skoda Fabia R5), una mossa utile a far accrescere ulteriormente l’interesse del progetto della Polo privata.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati