WRC – Hyundai New Generation i20 Plus 2017: primi test su asfalto con Sordo e Paddon

WRC – Hyundai New Generation i20 Plus 2017: primi test su asfalto con Sordo e Paddon

Dopo aver iniziato i test nel sud della Francia lo scorso giugno con la versione ibrida della i20 WRC guidata dal tester Kevin Abbring, la Hyundai conduce il suo primo test sull’asfalto in preparazione alla prossima stagione, con la New Generation i20 Plus 2017. A portarla in strada: Dani Sordo e Hayden Paddon.

All’indomani del Rally di Germania, concluso in seconda posizione, per Sordo è arrivata la firma che lo legherà alla casa coreana fino al termine della stagione 2018. Il terreno asfaltato rappresenta un punto di vantaggio per il pilota spagnolo che, rispetto allo sterrato, riesce a sfruttare appieno le sue doti velocistiche.

Dall’altro lato Paddon, l’esatto contrario di Sordo: veloce su sterrato e meno competitivo su asfalto. Il pilota neozelandese, assieme a Abbring, è stato l’unico a testare la vettura con le specifiche 2017 ed attualmente ricopre la terza posizione nel Mondiale, a pari punti con il compagno di sqaudra Thierry Neuville, trionfando al Rally di Argentina.

Ricordiamo che il belga (Neuville), non avendo ancora rinnovato, non ha preso parte ai test. Secondo diverse fonti, sarebbe conteso tra Citroen e Toyota.

Entrambi hanno avuto modo di testare tutte le componenti, in attesa dell’omologazione FIA datata 1 novembre, termine entro il quale non si potranno più apportare modifiche. Con l’introduzione dei nuovi regolamenti, che tra le molteplici novità vedranno l’aumento della potenza dei 1.6 turbo fino a 380 CV (con la pressione di sovralimentazione che arriverà ad un massimo di 2,5 bar) ed un nuovo peso minimo di 1.175 kg (ora è 1.200), si preannuncia una scoppiettante stagione 2017, in attesa di gennaio con il Rally di Montecarlo.

Foto: Dani Sordo

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati