Nuovo successo per la Citroën C3 Max alla Coppa Paolino Teodori

Nuovo successo per la Citroën C3 Max alla Coppa Paolino Teodori

La piccola bomba del ‘double chevron’, realizzata da Procar Motorsport e gestita dal team 2T Course & Reglage di Massimo Arduini, si è imposta anche alla 55esima Coppa Paolino Teodori (Ascoli), quinto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, dominando sin dalle prime prove la classe E1TB. Un risultato che conferma il potenziale della vettura, concepita per ben figurare nel Campionato Italiano Turismo, anche nelle corse su strada dove passo dopo passo sta crescendo ritagliandosi un posto nel cuore del grande pubblico delle salite. Ottima anche la performance di Emiliano Perucca Orfei, sempre primo della sua classe, ha mostrato un crescendo prestazionale che gli ha permesso di vincere con un interessante margine sul secondo. “Sono davvero felice – ha dichiarato Perucca Orfei al termine della corsa – per un risultato che ci ha visto confermare le ottime performance ottenute a Verzegnis. La C3 Max è una vettura eccezionale ed andiamo a Trento convinti di avere delle carte da giocare per continuare a dimostrare il nostro potenziale anche in una delle corse in salita più belle e difficili al mondo.” “La C3 Max mi regala sempre grandi emozioni – ha dichiarato Massimo Arduini, Team Manager del team 2T Course & Reglage – e sono davvero felice per questo ennesimo successo. Emiliano è stato bravissimo dimostrando di avere un grande potenziale anche in salita oltre che in pista.” La successiva tappa dell’avventura Citroën C3 Max nel CIVM 2016 sarà a Trento la settimana prossima, dove si correrà la classica salita che porta dal capoluogo trentino al monte Bondone.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati