Formula E – Parigi: un Lucas Di Grassi inarrestabile trionfa anche in casa dei rivali di Renault e.dams

Formula E – Parigi: un Lucas Di Grassi inarrestabile trionfa anche in casa dei rivali di Renault e.dams

Lucas Di Grassi non si ferma più. Il pilota brasiliano sembra davvero inarrestabile in questa fase di stagione: dopo la vittoria in Messico, poi toltagli per un’irregolarità della sua vettura), e quella a Long Beach, l’alfiere Audi ha centrato un’altra importantissima vittoria a Parigi, proprio in casa dei rivali della Renault e.dams, confinati al 3° (Buemi) e 4° posto (Prost).

Di Grassi ha costruito il suo successo in partenza, quando con un grande scatto ha sopravanzato il poleman Sam Bird. Issatosi al comando Lucas ha condotto una gara parecchio “noiosa”, comandando con ampio margine sui rivali. A cinque giri dalla fine poi il debuttante Ma Qing Ha ha sbattuto contro il muro, congelando la corsa fino alla bandiera a scacchi. Ottimo secondo posto per un ritrovato Jean-Eric Vergne, che non poteva scegliere appuntamento migliore per ritornare nelle posizioni di alta classifica. Il francese ha approfittato della brutta partenza del compagno di colori Bird per attaccarlo e sopravanzarlo. Nonostante l’inglese avesse un passo migliore, Vergne si è difeso come un leone e ha portato a casa un ottimo podio.

Gara disastrosa per il poleman Sam Bird. Dopo la cattiva partenza, l’inglese si è ritrovato a difendere il podio dagli attacchi di Sebastien Buemi ma poi ha commesso un grave errore bloccando le gomme e finendo nella via di fuga. Solo sesto posto per lui alla fine. Buon terzo posto per Buemi, autore di una gara aggressiva in rimonta, come spesso gli è capitato in questa stagione. Il pilota svizzero ha preceduto il compagno di squadra Nico Prost e Stephane Sarrazin, che hanno beneficiato dell’errore di Bird.

7° e 8° posto per Robin Frijins e Antonio Felix Da Costa, bravissimi a difendersi con le vecchie Spark-Renault. Nono posto per Bruno Senna che ha preceduto Daniel Abt, autore di una buona rimonta. Male le Venturi: Jerome D’Ambrosio non ha fatto meglio dell’11° posizione mentre Loic Duval si è fermato lungo la pista chiamando una Full Course Yellow. Dopo una buona sessione di qualifica sono sprofondate le NextEV, con Piquet Jr ritirato e Turvey solo 13°.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati