Mirko Bortolotti è pronto per la nuova stagione con Grasser Racing

Il pilota quest'anno sarà pilota e maestro

Mirko Bortolotti è pronto per la nuova stagione con Grasser Racing

Al suo secondo anno di partecipazione a questa prestigiosa categoria GT, il pilota trentino, prenderà parte sia alle gare Sprint che a quelle Endurance. “L’anno scorso abbiamo ottenuto a Misano due podi”, dice Bortolotti, “e di certo sarebbe bello poter mantenere lo stesso alto livello di performance!” In seguito all’estensione del contratto con Lamborghini, Bortolotti è rimasto alla guida della Huracan GT3 con il numero 63 confermando la collaborazione di successo con il team austriaco Grasser Racing Team: “Mi sento molto a mio agio e felice all’interno di questa squadra e cercherò nuovamente di dare il massimo per Gottfried Grasser e la sua scuderia. I miei compagni nella categoria Blacpain Endurance saranno Jeroen Bleekemolen e Rolf Ineichen, mentre nella categoria Blancpain Sprint correrò al fianco del nuovo arrivato Nicolas Pohler.“ Il diciottenne tedesco arriva al mondo GT dalla categoria FIA Formula 3. Pertanto, a Bortolotti sarà affidato un nuovo ulteriore ruolo: “Nicolas si è preparato molto in preparazione di questa stagione, ma il passaggio ad un’esperienza di guida su una vettura sportiva molto più pesante nonchè il nuovo ambiente delle corse GT rimangono una sfida per qualsiasi pilota. Il mio compito aggiuntivo sarà dunque quello di sostenerlo al meglio.” Nonostante la grande concorrenza che caratterizza le gare GT, sempre piene di esperti e professionisti, Bortolotti rimane fiducioso ed è convinto che la sua Huracan GT3 sarà sempre al top della classifica: “Abbiamo fatto molta esperienza registrando anche parecchi risultati positivi durante I test pre stagionali e, anche se purtroppo, per motivi di salute, ho perso i test che si sono tenuti sul circuito di Paul Ricard, ad oggi sento che siamo molto ben preparati e pronti ad affrontare questa sfida. Anche il ricordo dei due podi ottenuti a Misano all’inizio della scorsa stagione ci dà una maggiore spinta a fare bene. Il 2015 è stata una stagione molto positiva e dunque l’obiettivo per quest’anno è chiaro: “Vogliamo continuare sulla strada del successo!”

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati