WRC – Rally di Svezia accorciato. Tagliate otto speciali

La mancanza di neve ha portato alla cancellazione di shakedown e ps 1

WRC – Rally di Svezia accorciato. Tagliate otto speciali

Alla fine il Rally di Svezia si disputerà ugualmente malgrado la mancanza di neve.

Gli organizzatori hanno deciso di tagliare diverse speciali (si passerà da 21 a 13) e rivedere il formato posticipando altresì di un giorno le ricognizioni previste martedì e mercoledì.

Non si farà quindi lo shakedown, già sottoposto in precedenza ad un cambio di sede a seguito di proteste degli abitanti di Alster, e neppure la prima Super Speciale di giovedì sera.

Saltati entrambi i passaggi a Kirkenaer (PS5 e 6) del venerdì, mentre per quanto concerne il sabato riga nera su quello di Rämmen (PS11), il loop pomeridano sulla Fredriskberg (PS13) e la breve Hagfors Sprint (PS15)

Infine domenica ridotta a due prove. Si partirà con la Lesjöfors per terminare subito dopo con la Värmullsåsen, decretata a Power Stage.

Nonostante questo taglia e cuci la FIA ha confermato che il punteggio assegnato rimarrà quello solito.

12/2 (118,36 km)

PS2 08h51 Torsby 1 16,48 km
PS3 09h53 Röjden 1 (Svezia/ Norvegia) 18,47 km
PS4 10h53 Svullrya 1 (Norvegia) 24,23 km
PS7 13h18 Svullrya 2 (Norvegia) 24,23 km
PS8 14h13 Röjden 2 (Svezia/ Norvegia) 18,47 km
PS9 15h28 Torsby 2 16,48 km

13/2(92,25 km)

PS10 08h11 Fredriksberg 1 18,19 km
PS12 10h08 Vargåsen 1 (Live TV) 24,70 km
PS14 12h24 Rämmen 2 22,76 km
PS16 13h38 Vargåsen 2 24,70 km
PS17 18h11 Super Special Stage Karlstad 2 1,9 km

14/2 (30,87 km)
PS20 10h07 Lesjöfors 2 15 km
PS21 12h08 Värmullsåsen 2 (Power Stage) (Live TV) 15,87 km

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

WRC – Svezia senza neve. A rischio alcune speciali

Le previsioni per la gara fissata dall'11 al 14 febbraio danno tempo variabile e temperature appena sotto lo zero
Il clima da centro Europa che sta caratterizzando l’inverno del Nord e che ha portato alla recente cancellazione della prova