Formula E – Buenos Aires: Fantastica Vittoria di Sam Bird, ma che Rimonta di Buemi, da Ultimo a Secondo!

Formula E – Buenos Aires: Fantastica Vittoria di Sam Bird, ma che Rimonta di Buemi, da Ultimo a Secondo!

Grandissima vittoria per Sam Bird che ha condotto le ostilità dall’inizio alla fine della gara, conducendo per ben 35 giri una gara divertentissima e resistendo nel finale ad un velocissimo Sebastien Buemi. Lo svizzero è stato incontenibile: ha attaccato sin dall’inizio compiendo sorpassi a ripetizione fino all’attacco decisivo ai danni di Lucas Di Grassi a pochi giri dal termine. L’unico capace di fermarlo è stato Bird che negli ultimi tre sprecato una grossa occasione e ha perso altri punti dal rivale in classifica. Quarto posto per un buon Sarrazin che ha gestito bene la gara non ostacolando Di Grassi e Buemi, decisamente più veloci di lui. Non è andata altrettanto bene al suo compagno di squadra, Mike Conway. L’inglese era stato autore di una buona partenza ma dopo il cambio vettura ha perso terreno scivolando fino al quindicesimo posto. Quinta posizione per Nico Prost, autore anche di un testacoda in regime di bandiere gialle, poco prima che uscisse la Safety Car. Quest’ultima è comparsa in pista pochi istanti dopo il cambio vettura, avvenuto con già la bandiera gialla in pista a causa dello stop di Antonio Felix Da Costa. Il portoghese è stato autore di una grande partenza che l’ha portato a superare Prost e ad andare all’attacco di Sam Bird. Poi come già successo nell’e-prix di Putrajaya la sua auto si è fermata lungo la pista e Da Costa è stato costretto al ritiro. Loic Duval ha chiuso al sesto posto con una gara piuttosto anonima mentre il suo compagno di squadra Jerome D’Ambrosio ha avuto un problema nel corso del primo giro. Porbabilmente a causa di un contatto, il paraurti posteriore di D’Ambrosio toccava la gomma posteriore destra della monoposto del Team Dragon finché questa non si è bucata costringendo il pilota belga ad un pit stop aggiuntivo in cui ha avuto un ulteriore problema con la pistola. Settimo il rientrante Nick Heidfeld davanti a Robin Frijins che ha perso posizioni dopo un ottimo avvio che l’aveva portato al quinto posto, ad Oliver Turvey e a Bruno Senna che chiude la top ten. Non è andato oltre l’undicesimo posto Jean-Eric Vergne, ancora convalescente dall’intossicazione alimentare subita nella notte e che l’aveva costretto a saltare entrambe le sessioni di prove libere.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati