Loeb dice addio alla Citroën e passa ai Rally Raid con Peugeot

La collaborazione con il Double Chevron era iniziata nel 2000

Loeb dice addio alla Citroën e passa ai Rally Raid con Peugeot

A corto di fondi e costretta a rivedere i propri piani la Citroën ha deciso di non continuare oltre il 2016 la sua avventura, iniziata nel 2014, nel WTCC.

Il primo a farne le spese con un anno di anticipo Sébastien Loeb a cui in queste ore è stato dato il ben servito.

“E’ una decisione che mi sorprende e mi lascia dell’amaro in bocca soprattutto perché l’accordo era su tre stagioni e in quella che si sta per concludere ero già riuscito a mettermi in mostra conseguendo quattro vittorie – le parole dell’alsaziano – Ad ogni modo non ho rimpianti, solo tanti bei ricordi che voglio conservare”.

Per il nove volte iridato rally non è comunque arrivato il tempo della pensione. Nei prossimi mesi sarà infatti impegnato con Peugeot Sport nei raid, a partire dalla prestigiosa Dakar di gennaio.

“E’ un’ottima opportunità per completare la carriera in una disciplina per me tutta da scoprire. Non sarà semplice ma di certo motivante avendo ancora tanta passione per le corse”.

A fargli da spalla nuovamente Daniel Elena con cui ha centrato tutti gli obiettivi nel WRC.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati