Formula E – Putrajaya: Il Team Trulli Costretto a Saltare Anche il Secondo Round

Formula E – Putrajaya: Il Team Trulli Costretto a Saltare Anche il Secondo Round

Il Team Trulli non sarà al via nemmeno del secondo round stagionale della Formula E. Sembrava ormai certa la presenza della squadra italiana ma, durante le verifiche tecniche, i commissari hanno respinto i propulsori Motomatica JT-01, costringendo di fatto le due monoposto a rimanere ai box domani.

 

Sembra davvero non avere pace Jarno, che era pronto a scendere nuovamente in pista al posto di Salvador Duran. Il messicano non ha gradito il forfait forzato della tappa cinese e ha deciso di interrompere il contratto con il Team Trulli. Non essendoci altri piloti a disposizione in Malesia, sarebbe quindi toccato al team manager/pilota italiano calarsi nuovamente nell’abitacolo, nonostante la decisione presa quest’estate di concentrarsi sul ruolo al muretto dei box.

 

Saranno quindi nuovamente 18 le auto al via della seconda tappa stagionale che scatterà domani alla 1:45 orario italiano con le prove libere dal tracciato di Putrajaya.; mentre la squadra italiana potrà nuovamente presentare le proprie monoposto (rinnovate) alle verifiche tecniche di Punta del Este (Uruguay)formula-e-pechino-2015.3 il 19 Dicembre.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. marco

    6 Novembre 2015 at 18:30

    speriamo che sia la volta buona

Articoli correlati