Porsche Carrera Cup Italia: Colpo doppio per Agostini al Mugello

Per il veneto è arrivata anche la testa della generale

Porsche Carrera Cup Italia: Colpo doppio per Agostini al Mugello

Il terzo appuntamento della Carrera Cup Italia disputato nel weekend al Mugello ha dato uno scossone alla classifica assoluta. Centrando una doppietta Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova)ha messo ben 20 punti fra sé e Côme Ledogar (Tsunami RT).

“Questo successo ha un valore molto maggiore perché frutto del grande lavoro del team – ha raccontato il padovano – Abbiamo dimostrato di essere veloci sia in qualifica, sia in gara, rivelando l’ottima preparazione che è stata fatta”.

Ledogar, al secondo posto di Gara 1 ha invece aggiunto solo il giro più veloce della domenica. Toccato da Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina) alla San Donato, dopo
aver tirato una staccata all’esterno della 911 GT3 Cup, si è scomposto andando con una ruota sul cordolo e finendo in testacoda addosso alla vettura dello Tsunami RT.

Ritiro anche per il marchigiano con una sospensione ko. Per lui tre posizioni di penalità sulla griglia di Spa Francorchamps, la sfida internazionale in programma in Belgio fra due settimane.

Dietro ai due Under 26 che animano lo Scholarship Programme c’è sempre Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino), che dopo il successo di Imola ha colto un secondo e terzo posto in Toscana.

In Michelin Cup vittoria di Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Verona). Da segnalare l’impegno di Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) che ha corso con un’ernia lombare.

“Non volevo perdere l’opportunità di sfidare questi ragazzini che vanno fortissimo – ha dichiarato – Ho l’età di Niki Lauda però ancora mi diverto quando posso lottare per qualche giro con questi rookie…”.

Leggi altri articoli in Monomarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati