Porsche Carrera Cup Italia – Ledogar vince Gara 1 a Imola

Nella Michelin Cup centro per Cassarà

Porsche Carrera Cup Italia – Ledogar vince Gara 1 a Imola

Ci teneva a fare bella figura ad Imola e difatti Côme Ledogar ha firmato la seconda pole stagionale, prima di aggiudicarsi in modo perentorio Gara 1 andando così a scalare la classifica generale.

Scattato perfettamente allo spegnimento dei semafori, il pilota di Lione si è subito portato al comando del gruppo formato da venti vetture e ha imposto il suo passo, facendo una corsa solitaria. Una volta accumulato un margine di sicurezza dopo la safety car iniziale, ha cercato di difendere il primato cedendo solo il giro più veloce a Stefano Colombo mentre il pilota LEM Racing – Centri Porsche di Milano era in rimonta, mentre Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova), secondo in griglia di partenza, ha capito subito di non avere la velocità per sfidare l’avversario e ha cercato di gestire la piazza d’onore. Il veneto ha anche patito di surriscaldamento dei freni durante il periodo sotto vettura di sicurezza, resa necessaria al via per il contatto fra Niccol Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) e Takashi Kasai (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova).

Terzo un ottimo Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) che ha corso con la lucidità di un veterano, quindi Gian Luca Giraudi, capace di tenere un ritmo eccellente con l’aerodinamica anteriore menomata, Oleksandr Gaidai e Da Sheng Zang.

Nella contesa è mancato Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina). Il Campione 2013 non si è schierato per una perdita d’acqua dal manicotto. Fatta la riparazione è scattato dalla pit lane, ma non ha fatto molta strada perché si è fermato per un improvviso calo della pressione benzina che ha mandato in protezione la centralina.

Manche da dimenticare per Andrea Fontana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma). Dopo un dritto alle Acque Minerali che lo ha fatto precipitare nelle retrovie ha fatto una bella rimonta che si è conclusa con il duro tamponamento a Hans- Peter Koller (TAM-Racing). La manovra è stata sanzionata con una penalizzazione di 25” che ha fatto ricadere il bellunese all’undicesimo posto. Un provvedimento è scattato anche per Aku Pellinen (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) finito contro Alberto De Amicis (Ebimotors – Centro Porsche Verona) alla staccata del Tamburello.

Il leader della Michelin Cup, la classifica riservata ai gentleman driver, ha avuto una battuta a vuoto, ma non ne ha potuto approfittare Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) che ha tamponato al primo giro Andrea Fontana alla Variante Alta perché dopo una bandiera gialla ne è stata sventolata una verde a cui ha fatto seguito il cartello della safety car. Nel contatto ha rotto il radiatore e si è dovuto fermare ai box. Bene è andata invece a Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) che ha centrato un successo importante davanti a Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) e Sergio Negroni (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova).

Gara 2 si disputerà domenica 27 giugno con partenza alle ore 12,10 sulla distanza

Leggi altri articoli in Monomarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati