24 Ore di Le Mans – Hulkenberg: “Successo più importante della mia vita”

La Porsche è tornata a vincere dopo un digiuno che durava dal 1998

24 Ore di Le Mans – Hulkenberg: “Successo più importante della mia vita”

Dopo anni di dominio a quattro cerchi la 24 Ore di Le Mans è andata con merito alla Porsche e nello specifico all’equipaggio formato da Nico Hulkenberg – Nick Tandy – Earl Bamber.

A lungo in lotta con la 919 Hybrid gemella di Timo Bernhard – Mark Webber – Brandon Hartley la vettura #19 ha preso il comando in nottata e salvo un periodo sotto safety car non l’ha mai lasciato.

Terzo gradino del podio per l’Audi di Marcel Faessler – André Lotterer – Benoit Treluyer.

“E’ un grande traguardo quello raggiunto, direi il più importante della mia carriera – le parole del pilota Force India F1 – E’ stata un’esperienza fantastica sotto ogni punto di vista. L’auto si è rivelata perfetta, non abbiamo commesso errori e siamo stati in grado di tenere costantemente un buon passo. Ringrazio tutti quelli che ci hanno aiutato a rendere possibile questo successo”.

“Le temperature fresche della sera ci hanno permesso di tentare l’assalto alla prima piazza e dare vita ad una prestazione di alto livello” – ha spiegato il driver britannico, unico ad aver già partecipato all’evento.

“Questi dodici mesi passati con il team sono stati meravigliosi – ha riferito il neozelandese – E’ un vero sogno aver vinto. Un immenso grazie a chi mi ha dato l’opportunità”.

Winning Le Mans from Porsche AG on Vimeo.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati