WRC – Paddon tiene duro

In Sardegna il pilota Hyundai guida su Ogier e Tanak

WRC – Paddon tiene duro

“Non voglio prendere rischi, solo salvagurdare il podio, tanto da un momento all’altro mi aspetto il sorpasso di Ogier”. Con queste parole l’ottimo Hayden Paddon ha liquidato le domande sulle chance di vittoria in questo emozionante Rally d’Italia.

Il kiwi della Hyundai ha concluso la seconda mattinata di gara sarda al vertice ma azzannato da un Sébastien Ogier che ha firmato la ps 11, mentre Jari-Matti Latvala autore dello scratch nelle prove 12,14 e 15 perdeva tutto per una foratura dopo un salto sulla Coiluna-Loelle.

Terzo quindi è risalito Ott Tank su Fiesta, quindi Mads Ostberg su Citroen, pure lui con una gomma ko lungo la Monte Lerno.

Sesto Thierry Neuville, rallentato da noie al servosterzo, a precedere Efyn Evans e il nostro Paolo Andreucci, leader tra le WRC2 malgrado un problema all’intercom e a delle note non perfette.

Nono Yuriy Protasov e decimo Jazeed Al-Rahji.

Nelle ultime posizioni Kris Meeke e Robert Kubica rientrati con il Rally 2. Peggio è andata ad Andreas Mikkelsen su Polo che nello stage 12 ha strappato nuovamente una sospensione. Non è partito Lorenzo Bertelli per un perdita d’olio.

CLASSIFICA DOPO LA PS 15

1 Paddon Hayden / Kennard John Hyundai i20 WRC
2 Ogier Sebastien / Ingrassia Julien Volkswagen Polo R WRC 00:09.3
3 Tänak Ott / Mõlder Raigo Ford Fiesta RS WRC 01:08.9
4 Østberg Mads / Andersson Jonas Citroën DS3 WRC 02:30.6
5 Latvala Jari-Matti / Anttila Miikka Volkswagen Polo R WRC 02:38.4
6 Neuville Thierry / Gilsoul Nicolas Hyundai i20 WRC 03:46.6
7 Evans Elfyn / Barritt Daniel Ford Fiesta RS WRC 04:49.0
8 Andreucci Paolo / Andreussi Anna Peugeot 208 T16 08:56.5
9 Protasov Yuriy / Cherepin Pavlo Ford Fiesta RRC 09:33.2
10 Al Rajhi Yazeed / Orr Michael Ford Fiesta RRC 09:54.6

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati