Carrera Cup Italia 2015: Ledogar vince a Monza Gara 2, ma c’è un appello

Agostini è stato retrocesso in seconda piazza per un taglio di chicane

Carrera Cup Italia 2015: Ledogar vince a Monza Gara 2, ma c’è un appello

Côme Ledogar (Tsunami RT) ha vinto Gara 2 dell’appuntamento di apertura della Carrera Cup Italia svoltosi a Monza lo scorso weekend.

Il francese è in realtà giunto secondo dietro a Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova), ma il collegio dei commissari ha deciso di penalizzare il veneto di 1” per un taglio di chicane. Il provvedimento, quindi, ha riproposto l’inversione della graduatoria che si era già vista sabato.

Partiti dalla terza fila i due contendenti non hanno impiegato molto a portarsi in testa per riproporre il duello del giorno prima a ruoli invertiti. Se il pilota di Annecy ha firmato la pole, l’italiano ha colto i giri più veloci nelle due manche.

Il podio è stato completato dalla bella impresa di Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina). Il marchigiano è partito in ultima fila a causa del ritiro nella prova iniziale e si è reso protagonista di una rimonta entusiasmante fatta di sorpassi spettacolari. Il Campione 2013 è riuscito ad avere ragione nel finale di Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) costretto a ridurre il passo dopo aver spiattellato una gomma sul liquido lasciato da Stefano Colombo (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) che a sua volta aveva trovato un detrito e bucato il radiatore dell’acqua e uno pneumatico.

Nella bagarre è mancato Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino) subit uscito di scena dopo un traversone in frenata alla staccata della Roggia.

Il quinto posto assoluto è andato ad Alberto De Amicis, al via della prima fila. Il pilota dell’Ebimotors – Centro Porsche Verona, ha però vinto nella classifica della Michelin Cup riservata ai gentleman driver .Positiva la sesta piazza di Da Sheng Zhang (LEM Racing – Centri Porsche di Milano)

In Michelin Cup Alberto De Amicis
(Ebimotors – Centro Porsche Verona) torna a casa con una doppietta nella classifica riservata ai gentleman driver. Alle sue spalle Niccolò Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) ed Angelo Proietti (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova). Quarto Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche
Modena), poi Sergio Negroni (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) e Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como).

Il prossimo appuntamento sarà in programma a Imola il 27 e 28 giugno.


La classifica di Gara 2:
1. Côme Ledogar (Tsunami RT) 15 giri in 31’08”180 alla media di 167,407 km/h; 2. Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 0“357; 3. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina) a 4”345; 4. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 4“757; 5. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centro Porsche Verona) a 4“947; 6. Da Sheng Zhang (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) a 7”252; 7. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) a 7”319; 8. Aku Pellinen (LEM Racing – Centri Porsche di Milano) a 8”256; 9. Niccolò Mercatali (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 9”689; 10. Andrea Fontana (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 11”579; 11. Angelo Proietti (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 18”198; 12. Sergio Negroni (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 19”581; 13. Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) a 20”864; 14. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 24”812; 15. Walter Ben (LEM Racing) a 28”175; 16. Hans-Peter Koller (TAMRacing) a 5 giri.

Giro più veloce: il 7. di Agostini in 1’52”631 alla media di 185,160 km/h.

Le classifiche

Assoluta: 1. Ledogar e Agostini punti 32; 3. Giraudi e De Amicis 12; 5. Fontana 10; 6. Gaidai e Fulgenzi 8; 8. Drudi 6; 9. Colombo e Pellinen 4; 11. Zhang 3; 12. Kasai 2; 13. Mercatali 1.

Michelin Cup: 1. De Amicis punti 20; 2. Mercatali 12; 3. De Giacomi e Negroni 5; 5. Proietti 4; 6. Cassarà e Negra 3

Team: 1. Tsunami RT e Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova 30; 3. Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino e Ebimotors – Centri Porsche Como e Verona 12; 5. Ghinzani Arco Motorsport –
Centri Porsche di Roma 10; 6. Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina 8; 7. LEM Racing – Centri Porsche di Milano e Dinamic Motorsport – Centri Porsche Bologna, Mantova e Modena 7.

Leggi altri articoli in Monomarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati