CIR – Andreucci: “All’Adriatico dovrò dare tutto”

Il pilota Peugeot pronto a replicare il successo del Sanremo nel primo round su terra

CIR –  Andreucci: “All’Adriatico dovrò dare tutto”

Peugeot si prepara ad affrontare il prossimo weekend il Rally dell’Adriatico, manifestazione a lei cara in particolare per il primo successo ottenuto nel 2009 con la 207 S2000.

“Debutto su terra del campionato 2015, scopriremo quindi le novità nostre e degli avversari – ha detto Paolo Andreucci – Partire con il numero uno sarà penalizzante visto che non ci sarà un fine tappa e l’ordine sarà invariato per tutte le speciali. La vittoria a Sanremo ci ha dato ancora più motivazioni, ma qui si riparte da zero. Dovrò guidare al 100%”.

“Per noi questa corsa è sempre stata dalla doppia lettura – la riflessione della navigatrice Anna Andreussi – Nel 2014 dopo essere stati a lungo al vertice, per un errore abbiamo rischiato di
compromettere il nostro cammino verso il titolo. Proprio per questo lo affronteremo con la massima attenzione”.

Peugeot Rally Junior Team

“Questa prova evoca in me ricordi positivi – il commento di Michele Tassone – Credo che le sue caratteristiche, poi, si sposino bene con quelle della 208 R2, che potrebbe regalarci una continuità di risultati importante per il nostro campionato. Per noi sarà fondamentale non sbagliare e portare punti”.

“Penso ci siano le condizioni per consolidare la nostra posizione al top anche se, sicuramente, i nostri avversari cercheranno di confermarsi degli ossi duri – il pensiero del copilota Daniele Michi – Appuntamento difficile quanto decisivo per il nostro cammino nella
serie”.

Il programma

Venerdì 1 maggio (2 prove speciali)
PS1: Avenale 1 ore 17.55
Arrivo prima tappa: Cingoli, ore 19.48

Sabato 2 maggio ( 9 prove speciali)
PS3: Colli del Verdicchio 1 ore 8.45

Arrivo e Premiazione: Cingoli, Piazza Vittorio Emanuele II ore 18.15

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati