TCR – Diverse novità nell’entry-list di Shanghai

In Cina verranno introdotte anche le zavorre per i primi tre di campionato

TCR – Diverse novità nell’entry-list di Shanghai

Nel prossimo fine settimana, secondo appuntamento della TCR International Series, di scena sul tracciato di Shanghai, in concomitanza con il GP di Formula 1.

In Cina saranno presenti sedici vetture. La Target Competition del leader Stefano Comini schiererà una quarta Seat Leon affidata al pilota locale Alex Yang. Non sarà presente Diego Romanini del Proteam poiché la sua Ford Focus accusa ancora problemi al cambio. La Campos Racing affiderà ad Igor Skuz una Seat Leon, invece di una Opel Astra, a causa delle problematiche al sistema di raffreddamento.

In casa Zengo Motorsport, arriverà alla guida della Leon il sedicenne Norbert Toth che sostituirà l’ungherese, nonché suo connazionale, Ferenc Ficza.

A seguito dei risultati di Sepang, ai primi tre del campionato verranno applicate le zavorre al fine di rendere più equilibrate le gare. A Shanghai Comini, Pepe Oriola e Jordi Genè dovranno caricare rispettivamente sulle loro vetture 30, 20 e 10 chilogrammi.

Leggi altri articoli in Touring

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Touring

TCR – Successi italiani a Shanghai

Morbidelli e Belicchi sono saliti sul gradino più alto del podio cinese
In concomitanza con il Gran Premio di Cina, sul circuito di Shanghai si è disputato il secondo appuntamento della neonata