WRC – La Toyota conferma il ritorno dal 2017

Presentata ufficialmente la livrea rossa, grigia e bianca

WRC – La Toyota conferma il ritorno dal 2017

La Toyota tornerà a competere nel Mondiale Rally nel 2017 dopo una lunga pausa partita a fine 1999.

Lo ha annunciato il presidente Akio Toyoda durante la conferenza stampa organizzata a Tokyo per presentare la livrea di quella che sarà la Yaris WRC.

“In questi anni in molti mi hanno ricordato la storia del marchio nello sport e ciò mi ha fatto sentire davvero orgoglioso – le parole del dirigente – Voglio augurarmi che la data odierna possa quindi rappresentare un inizio anziché un prosieguo. In questi mesi lavoraremo sodo per preparare al meglio team e vetture”.

A gestire il programma sarà la sede tedesca di Colonia, la stessa che nei mesi scorsi ha organizzato una serie di test su asfalto e terra tra Italia e Francia per la macchina ancora spoglia e spersonalizzata.

Per quanto riguarda i nomi dei piloti, al momento sono stati confermati gli esperti Stéphane Sarrazin, attivo nel WEC e l’otto volte campione nazionale finnico Sebastian Lindholm, mentre sul fronte giovani il brand asiatico ha voluto puntare su Eric Camilli, fresco di partecipazione al Montecarlo nel WRC2, anche se ancora non è noto se saranno gli stessi che prenderanno parte alle competizioni.

Tra i risultati più importanti del team ricordiamo i quattro titoli conduttori e i tre costruttori ottenuti negli anni ’90 con Carlos Sainz e Juha Kankkunen.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati