Dakar 2015 – Al-Attiyah firma la prima tappa

Sunderland si impone tra le moto

Dakar 2015 – Al-Attiyah firma la prima tappa

Nasser Al-Attiyah su Mini X-Raid ha segnato il primo centro della Dakar n° 37 nella tappa che portava da Buenos Aires a Villa Carlos Paz.

Il qatariano si è messo dietro il compagno di team Orlando Terranova  di appena 22″ e di 1’04 l’americano Robby Gordon armato del fido Hummer. Grande sfortuna per Nani Roma, partito tra i favoriti, ma fermo dopo pochi chilometri a causa di un guasto tecnico che gli ha fatto perdere diverse ore e con esse la chance di bissare il successo 2014.

Quarto su Toyota Giniel De Villers e quinto il polacco Krzysztof Holowczyc su Mini.

In punta di piedi sono invece partite le Peugeot con Carlos Sainz ottavo, Stephane Peterhansel decimo e Cyril Despres trentatreesimo, giustamente ancora in fase di apprendistato con le quattro ruote.

Tre le moto successo di Sam Sunderland su KTM davanti a Paulo Goncalves su Honda e Marc Coma, pure lui su KTM e osservato numero uno. Quarto Joan Barreda Bort. Decimo altro nome importante, quello di Ruben Faria. solo ventisettesimo il nostro Alessandro Botturi su Yamaha con un ritardo di 6’35 dal leader.

Tra i quad Ignacio Casale ha preceduto Sonik e La Fuente, mentre per il camion dominio olandese con Hans Stacey su Iveco che ha fatto 35″ meglio del connazionale Marcel Van Vliet e del ceco Ales Loprais.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati