WRC – Peugeot snobba il mondiale

Per boss Famin è una serie troppo europea e con poco ritorno

WRC – Peugeot snobba il mondiale

Peugeot non è interessata a tornare nel mondiale dopo una decina d’anni di assenza. Lo ha dichiarato il direttore del reparto Sport Bruno Famin sottolineando quanto il WRX, dove attualmente è impegnata con il Team Hansen, sia di maggior appeal rispetto alla serie meramente rallistica.

“Il WRC attualmente manca di visibilità, inoltre si concentra quasi esclusivamente sull’Europa con solo due trasferte in Sud America, il che mi sembra troppo poco per una categoria che ha una denominazione di globalità – il suo pensiero riportato da Autosport – Perlomeno il Rally Cross va in Argentina, Canada, Turchia e Russia, dunque come scenario mi sembra migliore.  Per quanto riguarda la quantità di investimenti necessari per battere Volkswagen dovremmo contare su circa 40 milioni di euro e ora come ora non possiamo permettercelo, e poi comunque ne varebbe la pena? Da quello che ho sentito i tedeschi non sono molto contenti del ritorno che stanno avendo, senza contare che la disciplina non è per nulla promossa dalle tv…”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Primo Piano

Peugeot entra nel mondo del Rallycross

Il marchio francese collaborerà con la Hansen Motorsport
Peugeot entra nel  Rallycross e grazie all’appoggio di Total e del vittorioso team Hansen Motorsport schiererà nel prossimo campionato alcune