WRC – Il Rally d’Italia si avvicina

Giovedì 20 si parte con shakedown e qualifiche

WRC – Il Rally d’Italia si avvicina

E’ ormai partito il conto alla rovescia per l’inizio del Rally d’Italia Sardegna, caratterizzato quest’anno da un formato compatto che vedrà i ragazzi del mondiale sfidarsi in soli due giorni.

Si parte giovedì 20 con l’anitipasto di shakedown e qualifiche che si svolgeranno sulle insidiose strade di Monte Pinu, a pochi chilometri da Olbia, sede del parco assistenza, prima del trasferimento a Sassari che per la prima volta nella storia di questa prova ospiterà la cerimonia di apertura.

Venerdì invece sveglia all’alba dal Porto Isola Bianca dove alle 6.30 verrà dato il via ufficiale alla gara composta da 16 speciali e lunga 304,50 chilometri con la classica Monte Lerno di 31,08 km, per poi spostarsi nuovamente nel sassarese con la Castelsardo e Tergu-Osilo. Come nel 2012 previsto in Piazzale Segni un remote service ad anticipare il loop pomeridiano. Di ritorno a Olbia sarà il turno dei 13,55 chilometri della Gallura, da ripetersi una seconda volta in notturna dopo il riordino ad Arzachena.

Infine sabato battaglia tra i boschi nelle zone di Monte Acuto e Gallura dove si snoderanno le storiche ps di Monte Olia, Terranova, Monti di Alà, che nel secondo passaggio costituirà la Power Stage e a chiudere la Coiluna – Loelle.

Assistenza finale di dieci minuti al porto olbiense alle 18.41, quindi la festa del podio questa volta non più nella lussuosa Porto Cervo, ma al molo Brin situato nei pressi del Museo Archeologico della città.

IL PROGRAMMA DEL RALLY ITALIA SARDEGNA 2013

Giovedì 20 giugno

Shakedown: Monte Pinu km. 3,86 ore 8.00 – 10.00

Qualifying stage: Monte Pinu km. 3,86 ore 11.00

Scelta dell´ordine di partenza: Olbia parco assistenza ore 13.00

Partenza cerimoniale: Sassari Piazza d´Italia ore 19.00

Venerdì 21 giugno

1a Tappa

Partenza Olbia ore 6.30

PS 1 Monte Lerno 1 km. 31,08 ore 7.58

PS 2 Castelsardo 1 km. 14,00 ore 10.46

PS 3 Tergu-Osilo 1 km. 14,93 ore 11.34

Riordino a Sassari ore 12.14 (20 minuti)

Remote service Piazzale Segni in ore 12.34 out 12.49

PS 4 Castelsardo 2 km. 14,00 ore 13.49

PS 5 Tergu-Osilo 2 km. 14,93 ore 14.37

PS 6 Monte Lerno 2 km. 31,08 ore 16.45

Parco assistenza Olbia Isola Bianca in ore 18.25 out 18.55

PS 7 Gallura 1 km. 13,55 ore 19.23

Riordino ad Arzachena in ore 20.13 out 21.03

PS 8 Gallura 2 km. 13,55 ore 21.28

Parco assistenza di fine tappa Olbia ore 22.30

Sabato 22 giugno

2a Tappa

Partenza Olbia ore 7.00

PS 9 Monte Olia 1 km. 19,27 ore 8.06

PS 10 Terranova 1 km. 14,82 ore 8.36

PS 11 Monti di Alà 1 km. 22,25 ore 9.19

PS 12 Coiluna-Loelle 1 km. 22,35 ore 10.27

Riordino a Olbia ore 12.19 (45 minuti)

Parco assistenza di Olbia in ore 13.04 out 13.34

PS 13 Monte Olia 2 km. 19,27 ore 14.25

PS 14 Terranova 2 km. 14,82 ore 14.55

PS 15 Monti di Alà 2 (power stage) km. 22,25 ore 15.38

PS 16 Coiluna-Loelle 2 km. 22,35 ore 16.46

Parco assistenza di fine tappa Olbia ore 18.41 (10 minuti)

Arrivo finale ad Olbia (molo Brin) ore 19.30

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

WRC – Wilson promuove Evans

Il capo di M-Sport colpito dalla sesta piazza ottenuta in Italia dal rookie
Se c’è un pilota che ha impressionato in Sardegna, quello è certamente Elfyn Evans. Sesto alla sua prima esperienza con
Rally

WRC – Hirvonen rischia il posto

L'ennesimo ko rimediato in Italia potrebbe aver compromesso la sua riconferma in Citroën
Il posto di Mikko Hirvonen è in pericolo. Il ragazzo di Jyväskylä, protagonista di un inizio di stagione buio che