WRC – Ogier punta alla terza vittoria in Portogallo

Il francese vorrebbe ripetere il risultato del 2010 e del 2011

WRC – Ogier punta alla terza vittoria in Portogallo

Dopo un ottimo inizio di stagione in particolare con Sébastien Ogier, per Volkswagen è arrivato il momento della prova del nove. Il Rally del Portogallo infatti costituirà l’ultimo step per verificare il vero livello della Polo R trattandosi di un classicissimo appuntamento su terra senza le complessità del Messico dovute all’altura.

“Sulle strade messicane abbiamo visto che la vettura si comporta bene anche su terra, ma manca ancora la conferma – ha spiegato il campioncino di Gap sul suo sito – Sarà interessante perché il tipo di fondo è quello che incontreremo più spesso nel corso dell’anno, inoltre quello lusitano è piuttosto insidioso, ricco di salti seguiti da curve rapide e con un grado di aderenza che varia parecchio a seconda della presenza di sole o di umido che crea subito la fanghiglia. Si tratta comunque di uno dei miei rally preferiti, nel 2010 qui ho vinto per la prima volta nel WRC e poi ho bissato l’anno successivo, finora è l’unico in cui ho trionfato due volte”.

Parlando poi della decisione di non essere al via del Fafe Rally Sprint dello scorso weekend per riprendersi dall’influenza ha infine concluso, – “Non è stato facile optare per rimanere a casa, più che altro per l’entusiasmo del pubblico presente, credo però di aver fatto bene così ora sono in perfetta forma”.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

WRC – Al-Attiyah con la Polo?

Il qatariano potrebbe disputare sei manche del mondiale nel team B Volkswagen
Le ultime sei gare del mondiale 2016 potrebbero vedere Nasser Al-Attiyah al volante di una Polo R WRC. A dichiararlo