12 Ore di Bathurst – Robert Huff non si tira indietro

Il campione del mondo di WTCC ha firmato con la Peter Conroy Motorsport

12 Ore di Bathurst – Robert Huff non si tira indietro

Non riesce a trovare un sedile in WTCC Rob Huff e questo lascia alquanto disorientati, soprattutto perché si tratta di colui che ha vinto il Mondiale Turismo. La decisione della Chevrolet di lasciare il WTCC ha lasciato a piedi il pilota iridato che ha deciso di tentare nuove strade.

Una di queste porta alla 12 Ore di Bathurst dove il 33enne britannico correrà dopo aver firmato per la Peter Conroy Motorsport: guiderà una Audi R8 LMS ultra insieme al titolare del team e al campione in carica della Formula 3 australiana James Winslow.

Huff ha spiegato di voler imparare la pista su cui potrebbe svolgersi una prova del V8 Superstar australiano, serie che non disdegna.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati