GP2 Asia Series: Un esordio vincente per Bianchi

GP2 Asia Series: Un esordio vincente per Bianchi

Nell’appuntamento inaugurale della GP2 Asia Series da poco concluso sul tracciato arabo di Yas Island, nell’Emirato di Abu Dhabi, Jules Bianchi si è aggiudicato la prima delle due manche in programma nel fine settimana.

Grazie ad una sapiente gestione del vantaggio conquistato in partenza sul pole man – il francese Romain Grosjean, portacolori della scuderia DAMS – Il giovane alfiere schierato dal team Lotus Art si è imposto con quasi sette secondi di distacco sul connazionale. Terzo gradino del podio per la monoposto portata in pista dal team Air Asia ed affidata alla conduzione dell’italiano Davide Valsecchi, al termine di una corsa caratterizzata da numerosi imprevisti che hanno portato al ritiro di ben otto tra le ventisei vetture iscritte alla prova. Grande la soddisfazione espressa dal pilota francese, promessa della Ferrari Driver Academy da quest’anno a disposizione della Scuderia di Maranello per le attività di sviluppo della monoposto: “Sono partito bene ed ho cercato da subito di tenere dietro Grosjean, anche se all’inizio non è stato facile perché non volevo rischiare. A fine gara sono riuscito ad impormi con un grande distacco e a prendermi una vittoria che per me ha un valore particolare visto che non accadeva dal 2009.”

Il primo dei tre appuntamenti in cui si articola la serie asiatica di supporto alla GP2 si concluderà domani con la seconda manche, in programma alle 16.50 ora locale.

Leggi altri articoli in Formule

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati