Red Bull Moto chiX, per ragazze che non hanno paura di sporcarsi… le ruote!

Red Bull Moto chiX, per ragazze che non hanno paura di sporcarsi… le ruote!

Se pensate che sia un’esclusiva maschile quella di poter governare una moto da motocross, fare curve e saltare in pista realizzando stupendi whoops e atterrare nel fango senza battere ciglio, vi state sbagliando.

Red Bull ha deciso di dare voce a tutte le ragazze appassionate di questo impegnativo sport, che non hanno paura di sporcarsi le mani… o la tuta, grazie alla realizzazione di Red Bull Moto chiX.

Il prossimo 26 e 27 marzo, 10 ragazze con un’esperienza, anche breve, in questa disciplina, saranno riunite presso il crossodromo di Cavallara, frazione di Mondavio (PU). Le crossiste soggiorneranno per due giorni presso l’agriturismo b&b Villa Tombolina di Montemaggiore al Metauro, a soli 2 km dal circuito, dove affronteranno un vero e proprio camp di motocross, avendo la possibilità di imparare e di mettersi alla prova in pista, fino a dare origine ad una vera e propria sfida.

Le due giornate prevedono infatti una parte teorica, dove verranno dati insegnamenti quali la preparazione della moto, la sicurezza e l’impostazione nella guida, e una sessione di prove pratiche in pista, durante la quale le ragazze si potranno sfidare, ad esempio, sui vari tipi di curva e sui salti. Le giovani crossiste avranno due insegnanti d’eccezione, due nomi che danno lustro al motocross femminile a livello mondiale: Stefy Bau, general manager del Campionato del Mondo di Motocross femminile FIM, ex campionessa del Mondo, d’America e d’Italia di MX e proprietaria della scuola 211 MX, che collabora con Red Bull nell’organizzazione di Red Bull Moto chiX, e Ashley Fiolek, atleta americana campionessa di motocross, che ha avuto la forza di superare il suo handicap (Ashley è sorda dalla nascita) e di dominare in uno sport dove il suono ha un ruolo fondamentale. Due donne simbolo di forza ed esperienza, che le partecipanti potranno prendere a modello per la loro carriera, e che giudicheranno le ragazze al termine di ogni prova in pista.

Oltre a loro, nella veste di giudici di alcune delle prove, ci saranno anche il campione della MotoGP Andrea Dovizioso e Ivan Lazzarini, campione italiano di Supermotard S1 e medaglia d’oro agli X Games 2009, e ci potrebbe fare una gradita sorpresa anche il campione del mondo MX1 Tony Cairoli.

Per partecipare a Red Bull Moto chiX, è sufficiente avere almeno 15 anni, essere in possesso della licenza FIM per guidare la moto… e incrociare le dita per essere selezionate!

Le ragazze appassionate di questa disciplina possono infatti inviare la propria iscrizione, entro il 12 marzo, attraverso il sito www.redbull.it/motochix, ricordandosi di mandare all’indirizzo e-mail indicato sul sito anche un video, che mostri la loro abilità su una moto da cross. Le migliori 10 saranno selezionate per partecipare a Red Bull Moto chiX.

Al termine dei due giorni di camp sarà incoronata la vincitrice, che si conquisterà la sua prima vera esperienza “mondiale”: viaggio e ticket per il Red Bull Motocross of Nations, che si terrà il 25 e 26 settembre 2010, al Thunder Valley Motocross Park di Lakewood, Colorado (USA). Lì la fortunata avrà l’opportunità unica di vedere dal vivo i più grandi campioni del mondo di motocross.

Per ulteriori info e per le iscrizioni, visita il sito www.redbull.it/motochix.

As I study writing a good abstract for research paper a topic in depth, I create a page to support it

Leggi altri articoli in Motociclismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati