Formula E | Zurigo: Di Grassi parte fortissimo nelle prove libere

Il brasiliano ha firmato il miglior crono complessivo

E-prix di Zurigo - È iniziata la giornata che riporta le corse su circuito in Svizzera
Formula E | Zurigo: Di Grassi parte fortissimo nelle prove libere

DA ZURIGO – Lucas Di Grassi, campione in carica dell’ABB FIA Formula E Championship, è ancora a caccia del primo successo stagionale. I tre secondi posti consecutivi rimediati nelle ultime corse, non hanno fatto altro che alimentare la fame di vittoria di Di Grassi. Il brasiliano è arrivato a Zurigo determinatissimo e ha subito piazzato un crono strepitoso nella prima sessione di prove libere.

Con il tempo di 1:11.995, Lucas ha distanziato tutto il gruppo di oltre un secondo nel primo turno, ma va detto che è stato l’unico a tentare la simulazione di qualifica, per poi concentrarsi sul passo gara nelle FP2, quando invece è toccato agli altri andare all’attacco del tempo. Tuttavia, Felix Rosenqvist, mattatore del secondo turno, si è fermato a poco più di due decimi, nonostante la pista fosse visibilmente più pulita rispetto alle 9 di mattina.

Rosenqvist, determinatissimo a rifarsi da una seconda parte di stagione orribile, ha preceduto di soli 54 millesimi un buon Mitch Evans, su Panasonic Jaguar Racing, che ha confermato il secondo posto del primo turno. Un’ottima partenza dunque per il costruttore britannico, che ha portato anche l’altro alfiere Piquet in top five e in top ten nelle due sessioni.

Dopo aver centrato la SuperPole in germania, Jerome D’Ambrosio continua a stupire. Suo è il terzo tempo delle FP2, appena davanti al compagno Jose Maria Lopez. Il pilota argentino è stato grande protagonista in negativo delle due sessioni. Nella prima ha avuto un’incompresione con Sam Bird alla staccata della prima curva. Il pilota di DS Virgin ha sbattuto violentemente contro il muro, per poi andare nel box del rivale a chiedere spiegazioni in maniera piuttosto aggressiva. Nel fianle del secondo turno, Lopez è invece andato a muro a sua volta in curva uno, impattando in amniera piuttosto dura.

Al di là dell’incidente di Bird, la mattinata di DS Virgin non è andata male. Lynn ha preceduto il proprio compagno di pochi millesimi, assicurandosi il quinto posto. Due volte settimo il leader di campionato Vergne, che marca Bird da vicino, mentre l’idolo locale Buemi si è issato in entrambe le sessioni in nona piazza, nonostante nel finale della seconda abbia colpito il muro con il posteriore.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati

Formula E | Zurigo: Di Grassi parte fortissimo nelle prove libere

Il brasiliano ha firmato il miglior crono complessivo

di 10 giugno, 2018
E-prix di Zurigo - È iniziata la giornata che riporta le corse su circuito in Svizzera
Formula E | Zurigo: Di Grassi parte fortissimo nelle prove libere

DA ZURIGO – Lucas Di Grassi, campione in carica dell’ABB FIA Formula E Championship, è ancora a caccia del primo successo stagionale. I tre secondi posti consecutivi rimediati nelle ultime corse, non hanno fatto altro che alimentare la fame di vittoria di Di Grassi. Il brasiliano è arrivato a Zurigo determinatissimo e ha subito piazzato un crono strepitoso nella prima sessione di prove libere.

Con il tempo di 1:11.995, Lucas ha distanziato tutto il gruppo di oltre un secondo nel primo turno, ma va detto che è stato l’unico a tentare la simulazione di qualifica, per poi concentrarsi sul passo gara nelle FP2, quando invece è toccato agli altri andare all’attacco del tempo. Tuttavia, Felix Rosenqvist, mattatore del secondo turno, si è fermato a poco più di due decimi, nonostante la pista fosse visibilmente più pulita rispetto alle 9 di mattina.

Rosenqvist, determinatissimo a rifarsi da una seconda parte di stagione orribile, ha preceduto di soli 54 millesimi un buon Mitch Evans, su Panasonic Jaguar Racing, che ha confermato il secondo posto del primo turno. Un’ottima partenza dunque per il costruttore britannico, che ha portato anche l’altro alfiere Piquet in top five e in top ten nelle due sessioni.

Dopo aver centrato la SuperPole in germania, Jerome D’Ambrosio continua a stupire. Suo è il terzo tempo delle FP2, appena davanti al compagno Jose Maria Lopez. Il pilota argentino è stato grande protagonista in negativo delle due sessioni. Nella prima ha avuto un’incompresione con Sam Bird alla staccata della prima curva. Il pilota di DS Virgin ha sbattuto violentemente contro il muro, per poi andare nel box del rivale a chiedere spiegazioni in maniera piuttosto aggressiva. Nel fianle del secondo turno, Lopez è invece andato a muro a sua volta in curva uno, impattando in amniera piuttosto dura.

Al di là dell’incidente di Bird, la mattinata di DS Virgin non è andata male. Lynn ha preceduto il proprio compagno di pochi millesimi, assicurandosi il quinto posto. Due volte settimo il leader di campionato Vergne, che marca Bird da vicino, mentre l’idolo locale Buemi si è issato in entrambe le sessioni in nona piazza, nonostante nel finale della seconda abbia colpito il muro con il posteriore.

http://motorsport.motorionline.com/2018/06/10/formula-e-zurigo-di-grassi-parte-fortissimo-nelle-prove-libere/