Formula E | Berlino: Buemi e Renault e.dams ai piedi del podio

4° lo svizzero, 14° Prost

Formula E – Altra prova difficile per la Renault e.dams a Berlino, dove Sébastien Buemi ha colto un ottimo 4° posto dopo una lunga lotta con Jean-Éric Vergne. Solamente 14° Nicolas Prost, in un week-end particolarmente sfortunato.
Formula E | Berlino: Buemi e Renault e.dams ai piedi del podio

L’e-Prix di Berlino, disputatosi tra le piste dell’ex aeroporto di Tempelhof, ha regalato un’altra esaltante corsa, dominata dall’Audi e da Daniel Abt fin dalle qualifiche. Dal canto suo, la Renault e.dams ha dimostrato la sua combattività, cogliendo un 4° posto finale.

Non è stato un week-end semplice per la squadra francese, trovatasi in difficoltà già dalle prove che avrebbero determinato la griglia di partenza. Sébastien Buemi era stato velocissimo nelle prove libere ma si è dovuto accontentare del 7° posto, mentre Nicolas Prost ha affrontato le sue peggiori qualifiche in carriera, qualificandosi in 19esima posizione dopo aver sofferto una mancanza di grip sulla sporca pista tedesca. La gara è stata dunque tutta in salita fin dalle prime fasi, ma i due alfieri hanno saputo reagire e dar prova di sé contro i rivali: lo svizzero ha subito approfittato di un errore di Rosenqvist per guadagnare una posizione, sorpassando nei giri successivi Jérôme d’Ambrosio e poi tentando l’azzardo su Jean-Éric Vergne; il francese figlio d’arte ha rimontato, perdendo poi tutto nel valzer dei pit-stop dove ha lasciato ben otto secondi a causa del traffico. Buemi, invece, era riuscito a sopravanzare Vergne, puntando poi su Turvey per guadagnare il gradino più basso del podio, ma proprio Vergne ha infilato i due e relegando Seb alla quarta piazza finale. «Oggi non eravamo allo stesso livello dei primi due, e mi mancava ritmo per andare a battermi con Jean-Éric [Vergne], soprattutto a fine corsa» – ha dichiarato lo svizzero – «Dopo essermi classificato sesto a Roma e quinto a Parigi, guadagniamo ancora un posto, ma non posso essere soddisfatto del risultato dopo tante vittorie ottenute in questo campionato. È una situazione difficile da accettare, ma questi dodici punti sono comunque utili e siamo noi a doverci concentrare più che mai sulla fine della stagione». «Dopo le peggiori qualifiche della mia carriera, ho ritrovato un’eccellente auto in corsa» – si è sfogato Prost – «Ci è mancato poco per finire in zona punti.  Al momento del cambio auto, il traffico mi è costato tempo prezioso, ma non c’è stato niente da fare! Resta un periodo complicato, ma ritengo che questa corsa dimostri che la motivazione è sempre intatta. Sappiamo che la nostra monoposto è in grado di salire sul podio, il che significa che la situazione può rapidamente ribaltarsi a nostro favore».

Con i dodici punti conquistati da Buemi, la Renault e.dams sale a quota 89 e conserva il 6° posto in campionato, mentre Sébastien risale in quinta posizione con 82 a punti. Prossimo appuntamento a Zurigo il 10 giugno, per la prima storica gara motoristica organizzata in Svizzera dal 1955.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati

Formula E | Berlino: Buemi e Renault e.dams ai piedi del podio

4° lo svizzero, 14° Prost

di 21 maggio, 2018
Formula E – Altra prova difficile per la Renault e.dams a Berlino, dove Sébastien Buemi ha colto un ottimo 4° posto dopo una lunga lotta con Jean-Éric Vergne. Solamente 14° Nicolas Prost, in un week-end particolarmente sfortunato.
Formula E | Berlino: Buemi e Renault e.dams ai piedi del podio

L’e-Prix di Berlino, disputatosi tra le piste dell’ex aeroporto di Tempelhof, ha regalato un’altra esaltante corsa, dominata dall’Audi e da Daniel Abt fin dalle qualifiche. Dal canto suo, la Renault e.dams ha dimostrato la sua combattività, cogliendo un 4° posto finale.

Non è stato un week-end semplice per la squadra francese, trovatasi in difficoltà già dalle prove che avrebbero determinato la griglia di partenza. Sébastien Buemi era stato velocissimo nelle prove libere ma si è dovuto accontentare del 7° posto, mentre Nicolas Prost ha affrontato le sue peggiori qualifiche in carriera, qualificandosi in 19esima posizione dopo aver sofferto una mancanza di grip sulla sporca pista tedesca. La gara è stata dunque tutta in salita fin dalle prime fasi, ma i due alfieri hanno saputo reagire e dar prova di sé contro i rivali: lo svizzero ha subito approfittato di un errore di Rosenqvist per guadagnare una posizione, sorpassando nei giri successivi Jérôme d’Ambrosio e poi tentando l’azzardo su Jean-Éric Vergne; il francese figlio d’arte ha rimontato, perdendo poi tutto nel valzer dei pit-stop dove ha lasciato ben otto secondi a causa del traffico. Buemi, invece, era riuscito a sopravanzare Vergne, puntando poi su Turvey per guadagnare il gradino più basso del podio, ma proprio Vergne ha infilato i due e relegando Seb alla quarta piazza finale. «Oggi non eravamo allo stesso livello dei primi due, e mi mancava ritmo per andare a battermi con Jean-Éric [Vergne], soprattutto a fine corsa» – ha dichiarato lo svizzero – «Dopo essermi classificato sesto a Roma e quinto a Parigi, guadagniamo ancora un posto, ma non posso essere soddisfatto del risultato dopo tante vittorie ottenute in questo campionato. È una situazione difficile da accettare, ma questi dodici punti sono comunque utili e siamo noi a doverci concentrare più che mai sulla fine della stagione». «Dopo le peggiori qualifiche della mia carriera, ho ritrovato un’eccellente auto in corsa» – si è sfogato Prost – «Ci è mancato poco per finire in zona punti.  Al momento del cambio auto, il traffico mi è costato tempo prezioso, ma non c’è stato niente da fare! Resta un periodo complicato, ma ritengo che questa corsa dimostri che la motivazione è sempre intatta. Sappiamo che la nostra monoposto è in grado di salire sul podio, il che significa che la situazione può rapidamente ribaltarsi a nostro favore».

Con i dodici punti conquistati da Buemi, la Renault e.dams sale a quota 89 e conserva il 6° posto in campionato, mentre Sébastien risale in quinta posizione con 82 a punti. Prossimo appuntamento a Zurigo il 10 giugno, per la prima storica gara motoristica organizzata in Svizzera dal 1955.

http://motorsport.motorionline.com/2018/05/21/formula-e-berlino-buemi-e-renault-e-dams-ai-piedi-del-podio/