Lamborghini, svelati i nomi dei giovani partecipanti ai programmi 2018

Le liste Young Drivers Program e GT3 Junior Program

Lamborghini - Ecco la lista completa dei 45 giovani piloti che faranno parte dell'edizione 2018 dello Young Drivers Program e GT3 Junior Program: compaiono anche gli italiani Giacomo Altoè. Michele Beretta, Riccardo Agostini ed Alex Frassineti
Lamborghini, svelati i nomi dei giovani partecipanti ai programmi 2018

Scatta la quinta edizione del Young Drivers Program e del GT3 Junior Program di Lamborghini, gli investimenti della divisione motorsport della casa di Sant’Agata Bolognese sulle nuove generazioni piloti, che possono così muovere i primi passi sulle piste e negli sport motoristici in generale.

Alcuni di essi, dopo essersi messi alla prova della serie monomarca del Super Trofeo, hanno realizzato il sogno di poter entrare nella Factory del Lamborghini Squadra Corse, mentre altri hanno potuto scendere sul circuito della 24 Ore di Daytona e vincerla (come Mirko Bortolotti e Rik Breukers). In questa stagione Squadra Corse darà una chance a 45 piloti che saranno così suddivisi: 20 che provengono dallo Young Drivers Program, aperto ai conduttori under 26 che partecipano al monomarca del Super Trofeo, e 25 membri del GT3 Junior Program, dedicato ai giovani che corrono sulla Huracán GT3 nelle serie GT e che è in continua espansione vista la massiva partecipazione delle Lamborghini nei vari campionati GT3 in tutto il globo.
Seguiti dallo staff della Squadra Corse, con cui interagiranno, e a stretto contatto con mondo Lamborghini dedicato all’aspetto sportivo, i giovani del Young Drivers Program saranno impegnati in una serie di test su pista con la Huracán Super Trofeo Evo, della quale seguiranno anche le attività di sviluppo, oltre a curare l’aspetto fisico – tramite allenamenti mirati – e teorico del loro (si spera) futuro lavoro, con il focus ovviamente sul mondo Lamborghini. Molti di questi giovani virgulti, tra l’altro, sono alla loro prima esperienza nel motorsport.
Anche i partecipanti al programma Junior GT3 saranno maggiormente coinvolti, da quest’anno, nello sviluppo delle vetture e nei test, sia per offrire loro maggiore esperienza in pista che per aumentare il loro bagaglio di conoscenze tecniche, in modo da poter contribuire al miglioramento delle prestazioni delle loro auto. A ciò si aggiunge sempre da quest’anno un simulatore di guida estremamente sofisticato, che verrà installato nel dipartimento Ricerca & Sviluppo di Lamborghini Squadra Corse, a disposizione delle giovani reclute GT3.
Infine, ai più meritevoli sarà offerta una chance ulteriore, ovvero diventare istruttori della scuole ufficiali di guida della casa di Sant’Agata Bolognese, l’Accademia: una opportunità che per molti di loro, data la loro giovane età, potrebbe valere come primo contatto con il mondo del lavoro, oltre che una importante esperienza di vita.

Vediamo ora nel dettaglio chi entra a far parte dello Young Drivers Program, nato nel 2014 e che quest’anno registra 11 nuovi ingressi su un totale di 20 piloti, come i finlandesi Juuso Puhakka e Marko Helistekangas, il russo Timur Boguslavskiy, il francese Joffrey De Narda, l’inglese James Pull, l’australiano Richard Muscat e il tedesco Fabian Vettel, fratello di Sebastian e che abbiamo già visto in azione al Lamborghini Super Trofeo Europa. Nella lista dello Young Drivers Program compare anche il nostro Giacomo Altoé.
Lamborghini Young Drivers Program 2018: Arthur Janosz, Ben Gersekowski, Brandon Gdovic, Carrie Schreiner, Fabian Vettel, Francesca Linossi, Frederik Schandorff, Giacomo Altoé, Jack Bartholomew, James Pull, Joffrey De Narda, Juuso Puhakka, Karol Basz, Kikko Galbiati, Loris Spinelli, Lucas Mauron, Marko Helistekangas, Richard Muscat, Taylor Proto, Timur Boguslavskiy.

Per far fronte alle oltre 50 Huracán GT3 che competono in giro per il mondo nei vari campionati GT, la lista dei partecipanti dello GT3 Junior Program è un po’ più nutrita, essendo composta da 25 giovani piloti. Alcuni di essi sono stati riconfermati, come i connazionali Michele Beretta e Alex Frassineti , ovvero i campioni italiani Gran Turismo 2017, o Riccardo Agostini che ha vinto l’anno scorso il Super Trofeo Nord America 2017, ed ancora gli statunitensi trionfatori alla 12 Ore di Sebring dello scorso marzo Corey Lewis e Madison Snow. Inoltre sono della partita l’olandese Rik Breukers che abbiamo citato all’inizio, il danese Dennis Lind attualmente impegnato nella serie asiatica del Blancpain GT Series Asia supportato finanziariamente da Lamborghini e Jonathan Cecotto, che balza dallo Young Drivers Program al GT3 Junior in virtù del suo essersi classificato come miglior pilota del programma 2017.
A queste conferme si aggiunge una nuova infornata di talenti composta da giovani come Toby Sowery, Andrea Rizzoli, Romain Monti, Loris Hezemans e Sandy Mitchell, tutti impegnati nel Blancpain GT Series con la Lamborghini Huracán GT3s che corre per vari team clienti.
Lamborghini GT3 Junior Program 2018: Riccardo Agostini, Lorenzo Veglia, Andrea Amici, Michele Beretta, Fabrizio Crestani, Alex Frassineti, Martin Kodric, Patrick Kujala, Corey Lewis, Dennis Lind, Kang Ling, Jeroen Mul, Ezequiel Perez Companc, Madison Snow, Toby Sowery, Alex Jiatong Liang, Rik Breukers, Nicolas Costa, Andrea Rizzoli, Romain Monti, Loris Hezemans, Sandy Mitchell, Martin Vedel, Alberto di Folco, Jonathan Cecotto.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati