FIA F3 | A Pau due successi per la Prema con Zhou e Aron nel primo round stagionale

Resoconto delle tre gare

FIA F3 – La grande classica francese ha dato il via all’ultima stagione dell’europeo della Formula 3, che si unirà il prossimo anno con la GP3. Prema parte col botto, assicurandosi due successi con Zhou e Aron, ma la testa del campionato va a Fenestraz.
FIA F3 | A Pau due successi per la Prema con Zhou e Aron nel primo round stagionale

È ripartito ufficialmente il FIA F3 European Championship, l’ultimo dopo che è stata decisa la fusione con la GP3 nel 2019. Su un tracciato cittadino incerto e tecnico, la Prema ha detto la sua con i propri piloti Guan Yu Zhou e Ralf Aron; purtroppo, la squadra italiana non ha in mano la testa del campionato, andata alla Carlin e al francese Sacha Fenestraz, che ha vinto in gara-2.

Gara 1

A Pau l’importante è scattare bene e non commettere errori: così Zhou ha alzato il trofeo del vincitore, dopo esser partito a razzo dalla prima fila e bruciando il poleman Dan Ticktum. Per il cinese della Prema non è stato un compito semplice, soprattutto a causa delle due bandiere gialle intervenute prima per calmare la corsa dopo il ritiro di Devlin DeFrancesco, poi con la safety car per rimuovere dal tracciato la vettura di Ben Hingeley. Il team vicentino ha conquistato una bella doppietta grazie al 2° posto di Aron, che ha preceduto Ticktum. Fenestraz ha svolto un’ottima prestazione, terminando davanti a un Marcus Armostrong che non aveva mai corso sul cittadino francese. Deludente Mick Schumacher, 16° dopo un brutto incidente nella Q1.

Gara 2

Correndo in casa doveva almeno arrivare una vittoria e, infatti, Fenestraz non ha deluso le attese, prendendosi gara-2 a Pau. Partito dalla pole position, il transalpino non ha mai mollato la leadership della corsa, anche se ha dovuto sudare per difendersi da Fabio Scherer; lo svizzero ha poi buttato al vento la sua gara urtando le barriere alla chicane Foch dopo un sorpasso troppo azzardato sul portacolori della Carlin. A sfruttare ciò è arrivato Alex Palou, 2° sul traguardo, mentre Armstrong è salito sul gradino più basso del podio dopo un’altra prestazione maiuscola. Hingeley si è rifatto del problema tecnico in gara-1 giungendo 4°, seguito da Enaam Ahmed. Tutto da dimenticare per Prema, con Aron solamente 8° e Zhou fuori dai giochi complice la protezione ai lati del casco persa da Ticktum sotto bandiere gialle. Solamente 10° Schumacher.

Gara 3

Interrotta anzitempo l’ultima manche di Pau, quella con la titolazione “Grand Prix”, a causa della troppa pioggia. Con soli undici giri completati – e punti dimezzati – Aron conclude il fine settimana con un’altra vittoria per la Prema, che ha preceduto il poleman Ahmed e Jehan Daruvala. Seguono in classifica Scherer, Ticktum, mentre Palou ha rovinato la sua gara con un drive-through a causa di un allineamento errato sulla griglia. 7° Schumacher, solamente 13° Zhou.

In classifica Fenestraz è al comando con 37 punti, seguito da Aron, Ahmed, Zhou e Armstrong. Prossimo appuntamento il 2-3 giugno all’Hungaroring per il secondo round stagionale.

Crediti immagine copertina: FIA F3 European Championship

Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati