WTCR| BRC Racing si prepara per il Nurburgring tra fiducia ed incognite

Le dichiarazioni dei piloti Tarquini e Michelisz

WTCR - Il terzo appuntamento stagionale del WTCR vedrà BCR Racing, che schiera le Hyundai i30 N TCR, forte dei successi negli altri round e del comando della classifica delle squadre e dei piloti. Ma l'Inferno Verde è una prova da non sottovalutare, e bisogna fare i conti anche con il Bop
WTCR| BRC Racing si prepara per il Nurburgring tra fiducia ed incognite

Si avvicina il terzo appuntamento del WTCR, che dal 10 al 12 maggio si terrà nell’Inferno Verde del circuito del Nürburgring Nordschleife, teatro leggendario delle imprese del motorsport. E tra i team che si riscaldano a bordo pista pronti per un weekend di velocità e di competizione lungo le 64 curve del circuito monstre di 25,378 km, ricavato nella foreste di Eifel, ci sarà anche BRC Racing, che schiera le Hyundai i30 N TCR guidate da Gabriele Tarquini e Norbert Michelisz.

La vettura rappresenta una certezza considerato il suo score di tre gare su sei vinte sino ad ora nel calendario WTCR 2018, di cui due nel primo round marocchino e una in Ungheria, mentre i due piloti del team BRC hanno raggiunto tre pole position e portato la propria squadra sul podio ben cinque volte. Perciò, ça va sans dire, BRC Racing comanda nella classifica dedicata ai team con 200 punti tondi, mentre Tarquini si ritrova primo in quella piloti con 118 punti, 36 di differenza dal secondo piazzamento di Yann Ehrlacher su Honda, ed anche Michelisz si gode il suo posto in top ten in quarta piazza, reduce tra l’altro di due podi su tre gare nella sua Ungheria.
L’unica nota stonata potrebbe arrivare dal Balance of Performance, spada di Damocle che pende sui team e sulle vetture in gara e che è stato introdotto dopo l’ultima prova del WTCR a seguito delle indicazioni regolamentari fornite dal World Sport Consulting e dalla FIA, e che fa già discutere ad ogni piè sospinto in altre serie come la GT. Spiegato brutalmente, le vetture generalmente debbono girare in pista con un 20 kg in meno (pilota incluso), sebbene le Hyundai nell’avvio di stagione potevano correre senza ulteriori zavorre. L’aggiornamento del BoP, invece, riguarderà anche le auto della casa coreana: «Saremo più pesanti di qualche chilo in più rispetto agli avversari», nota Tarquini, che ammette inoltre di non avere tra i suoi circuiti prediletti quello del Nürburgring Nordschleife, anche per il fatto che non lo conosce molto bene. «Bisogna approcciarsi con rispetto a questa pista – prosegue – Ci ho girato nel WTCC in precedenza e devo ancora carpirne i segreti. Altra incognita saranno le gomme, che saranno una novità per tutti, cosa che ha causato qualche problema in passato. […] Speriamo che il tempo sia clemente in modo tale che possiamo disputare tre ottime gare».
«Non puoi comparare Nürburgring a nessun’altra pista» aggiunge il compagno di squadra Michelisz, che non vede l’ora di mettersi alla prova nell’Inferno Verde e che ammette di amare l’atmosfera della 24 Ore che si corre qui. Per quanto riguarda la gara WTCR che vedrà impegnato l’equipaggio di BRC Racing, il pilota ungherese spiega: «Nonostante gli ultimi weekend abbiano dimostrato che la Hyundai i30 N TCR sia tra le vetture più competitive in griglia, penso che la prova che ci aspetta in Germania sarà davvero dura: anzitutto avremo a che fare con la compensazione del peso, con una zavorra in più rispetto a quella delle altre auto in pista. Tuttavia, dopo la pole dell’anno scorso e l’aver concluso ben tre volte sul podio nelle ultime quattro gare sulla Nordschleife, il mio obiettivo è di bissare questi risultati e lottare per concludere anche quest’anno nelle prime tre posizioni».

WTCR 2018, Round 3: Circuito Nürburgring Nordschleife, Germania. Il programma (ora locale):

Giovedì 10 Maggio
11.30 AM – 12.10 PM Libere 1 (40 minuti)
12.30 PM – 13.10 PM Libere 2 (40 minuti)
15.30 PM – 16.10 PM Qualifiche (40 minuti)
19.45 PM – 20.20 PM Gara 1 (3 giri)

Venerdì 11 Maggio
17.35 PM – 18.15 PM Qualifying Q2 (40 minutes)

Sabato 12 Maggio
11.00 AM – 11.35 AM Gara 2 (3 giri)
12.20 PM – 12.55 PM Gara 3 (3 Giri)

Classifica Piloti:

1 – #30 Gabriele Tarquini ITA – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 118
2 – #68 Yann Ehrlacher FRA – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt. 82
3 – #48 Yvan Muller FRA – MRacing – HYUNDAI – pt. 77
4 – #5 Norbert Michelisz HUN – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 75
5 – #12 Rob Huff GBR – Sébastien Loeb Racing – VOLKSWAGEN – pt. 65
6 – #11 Thed Björk SWE – MRacing – HYUNDAI – pt. 57
7 – #69 Jean-Karl Vernay FRA – Audi Sport Leopard Lukoil Team – AUDI – pt. 49
8 – #86 Esteban Guerrieri ARG – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt.47
9 – #25 Mehdi Bennani MAR – Sébastien Loeb Racing – VOLKSWAGEN – pt. 40
10 – #99 Daniel Nagi HUN – M1RA – HYUNDAI – pt. 36

Classifica Team:

1 – BRC Racing Team – HYUNDAI – pt. 200
2 – MRacing – HYUNDAI – pt. 146
3 – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – HONDA – pt. 133
4 – Sébastien Loeb Racing – VOLKSWAGEN – pt. 115
5 – Audi Sport Leopard Lukoil Team – AUDI – pt. 70
6 – Boutsen Ginion Racing – HONDA – pt. 22
7 – Campos Racing – CUPRA – pt. 21
8 – Zengo Motorsport – CUPRA – pt. 7
9 – DG Sport Competition – PEUGEOT – pt. 6
10 – Comtoyou Racing – AUDI – pt. 2

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati