Formula E | HWA AG debutta nella stagione 2018/2019

Il team ufficiale Mercedes utilizzerà propulsori Venturi

Formula E - Le vetture di Formula E diventano così ventidue, record per la categoria full electric
Formula E | HWA AG debutta nella stagione 2018/2019

Alla vigilia della gara di casa, Mercedes ha annunciato il secondo passo nel cammino di avvicinamento all’ABB FIA Formula E Championship. La casa di Stoccarda ha annunciato qualche mese fa che debutterà ufficialmente nella categoria full electric a partire dalla sesta stagione, quella che si svilupperà a cavallo tra il 2019 e il 2020.

Già da dicembre però, Mercedes ha mosso i primi passi nel campionato, “prestando” ingegneri e piloti al team monegasco Venturi. Così Maro Engel, in verità presente già dalla terza stagione, e Edoardo Mortara stanno prendendo confidenza con una delle categorie più difficili del motorsport. Mercedes ha deciso di fare un ulteriore passo nella prossima stagione, schierando il proprio team di riferimento in Formula E.

HWA AG è infatti la squadra storica della casa di Stoccarda nel DTM, campionato in cui le freccie d’argento sono presenti da sempre e in cui, proprio HWA è il team più vincente di sempre. HWA si appresta però ad abbandonare il campionato turismo tedesco più importante in seguito alla dipartita della stessa Mercedes al termine della stagione 2018 e pare dunque chiaro che il futuro della squadra sia elettrico.

HWA diventerà così l’undicesimo team sulla griglia di partenza di Formula E e si avvarrà dei propulsori Venturi nella prossima stagione, in attesa ovviamente di quelli Mercedes. Continua così una collaborazione nata a dicembre di quest’anno tra il team tedesco e la struttura di Gildor Pastor con sede a Monaco.

Sul fronte piloti non resta che attendere notizie direttamente da Stoccarda. I favoriti sono certamente Engel e Mortara, forti dell’esperienza maturata in questa stagione, ma anche Paul Di Resta, storicamente legato a Mercedes, che attualmente lo schiera in DTM, ha testato la Jaguar nei rookie test di Marrakech. Un altro nome importante potrebbe essere quello di Pascal Wehrlein, rimasto escluso dal giro della Formula 1, ma pilota di assoluto spessore nel vivaio di Toto Wolff.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati