CIR

CIR | Il ritorno del Rallye Elba dopo 25 anni d’assenza

Quarta prova stagionale

CIR – Sono ancora aperte le iscrizioni per il Rallye Elba, il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Rally. Dieci “piesse” in programma dal 24 al 26 maggio.
CIR | Il ritorno del Rallye Elba dopo 25 anni d’assenza

Messo da parte il Rally Targa Florio corso questo ultimo week-end, il Campionato Italiano Rally è pronto per il prossimo appuntamento del Rallye Elba, in programma il prossimo 24-26 maggio. Giunto alla sua 51esima edizione, la corsa era assente dalla massima serie tricolore da 25 anni.

Un gran lavoro quello dell’Automobile Club Livorno e di ACI Livorno Sport per riportare l’evento nel CIR, soprattutto perché è conosciuto anche oltre i confini della nostra penisola. Partito nel 2007 come una semplice ronde, le ultime due stagioni il Rallye Elba era all’interno del Campionato Italiano WRC, quella che possiamo considerare la “serie B” del CIR. Il percorso è stato rivisto in ampia parte – si parla del 60% – con l’introduzione di una nuova prova speciale; in tutto saranno dieci le “piesse” in programma, tra cui anche quella spettacolo di Portoferraio che vedrà diversi scontri uno contro uno per una lunghezza di 2,620 km. La nuova aggiunta è la “Porto Azzurro-Volterraio” di 14,770 km, che aprirà la contesa nel pomeriggio di venerdì 25 maggio. Aggiornamenti anche per la “Volterraio-Cavo” – uno dei percorsi più lunghi con i suoi 26,310 km – alla quale gli organizzatori assicurano spunti interessanti, mentre la “Due Mari” è stata allungata a 22,350 km.

In totale, saranno 151,480 i chilometri cronometri a fronte dei 399,610 dell’intero tracciato. Le dieci PS saranno suddivise in due giornate: tre al venerdì, le restanti sette al sabato. Per il momento le iscrizioni sono ancora aperte e il termine ultimo è il 18 maggio. La cerimonia di partenza sarà in centro a Portoferraio a partire dalle ore 16:15 del 25 maggio. Il Quartier Generale è situato all’Hotel Airone, mentre il Parco Assistenza è previsto a Portoferraio e i riordinamenti sul lungomare.

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati