Formula E | Parigi: Vergne mette la terza! Bird taglia il traguardo al terzo posto su tre ruote

In un finale al cardiopalma Di Grassi e Bird superano Lotterer

E-prix di Parigi - Grande spettacolo nella Città delle Luci che ha visto il proprio pupillo prevalere su tutti
Formula E | Parigi: Vergne mette la terza! Bird taglia il traguardo al terzo posto su tre ruote

DA PARIGI – L’anno passato la sua corsa finì contro il muro. In 365 giorni Jean-Erci Vergne è maturato molto, progredendo pian piano assieme alla Techeetah, l’unico team clienti al via della Formula E. Tornato nella propria città natale in veste di leader del campionato, JEV ha vissuto il weekend perfetto, conquistando pole position e vittoria.

Una prestazione degna di un capo classifica, capace di resistere alla pressione di un buon Sam Bird nel primo stint della corsa e poi di allungare dopo il cambio vettura. Alle sue spalle Andre Lotterer è stato molto bravo nel sopravanzare la DS Virgin e portarsi alle spalle del compagno di colori. Ma proprio quando si stava profilando una facile doppietta Techeetah, la seconda della stagione, Lotterer ha finito la carica della batteria.

Di Grassi, bravo a sorpassare Bird poco dopo il tedesco, lo ha sopravanzato con facilità, ma lo stesso Bird si è ritrovato la Techeetah in piena traiettoria subito dopo una curva cieca. Il contatto è stato inevitabile e il pilota inglese ha divelto una sospensione. Ma non è bastato a fermare la sua furia, perché su tre ruote, in pieno spirito Gilles Villenueve, ha superato Lotterer, garantendosi una piazza sul podio.

Di Grassi e Bird hanno però avuto da recriminare nei confronti di Lotterer, che nonostante non avesse più potenza ha tentato di ostacolarli per mantenere il podio. Il tedesco alla fine ha chiuso sesto per inerzia. Quarto posto stupendo per Maro Engel, autore di una prova maiuscola. Il suo compagno in Venturi Edo Mortara stava rimontando bene dall’ultima fila, ma ha avuto la peggio in un contatto con Jose Maria Lopez, sempre molto aggressivo.

Sebastien Buemi ha rimediato ad una qualifica difficile terminando al quinto posto, ma la sua performance è stata lontana da quella dello scorso anno in cui dominò senza troppe difficoltà. Daniel Abt ha messo in pista una grinta notevole, compiendo una rimonta spettacolare a suon di sorpassi nel primo stint. Dopo il cambio vettura il venticinquenne ha sopravanzato pure Buemi, ma nelle concitate fasi finali ha ceduto la posizione al rivale della Renault e.dams.

Chiudono la top ten Felix Rosenqvist, Oliver Turvey e Lopez, autori di una gara solida che li ha visti battagliare anche con Heidfeld e D’Ambrosio, che hanno chiuso appena fuori dalla zona punti in quest’ordine. Dopo una qualifica difficile Alex Lynn ha arrancato anche in gara. Per il ragazzo inglese sarà fondamentale cambiare passo nelle ultime corse della stagione per guadagnarsi la riconferma.

Corsa difficile per le Jaguar, con Piquet costretto al ritiro e Evans rallentato da un contatto in partenza. Tom Blomqvist ha tamponato duramente Nico Prost durante il primo giro, mentre il suo compagno di colori Antonio Felix Da Costa ha gettato al vento una brillante qualifica per quello che sembra essere stato un problema tecnico nelle primissime fasi di gara.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati